Uno dei tre evasi da Sollicciano si è costituito

0

FIRENZE – Si tratta di Donciu Costantin Catalin 29enne, evaso dal carcere di Sollicciano lo scorso 20 Febbraio assieme a Ciocan Danut Costel 25enne, acciuffato ieri in Svizzera nel corso di un controllo dalla polizia elvetica, e Bordeianu Costel 28enne ancora latitante. I tre erano reclusi con pene definitive per reati contro il patrimonio (furti in abitazioni, esercizi commerciale ed autovetture) commessi nella provincia di Firenze e limitrofe. Le indagini, sin da subito, sono state condotte dal Nucleo Investigativo di Firenze con la collaborazione del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria, mediante attività classiche (mirati servizi di OCP, attivazione di fonti confidenziali e perquisizioni che hanno interessato le provincie di Firenze, Milano e Torino). A seguito dell’evasione venivano richiesti nuovi provvedimenti di cattura anche internazionali (concessi dal Giudice con Mandato di Arresto Europeo) in relazione ai quali ieri 4 aprile è stato arrestato in Svizzera dalla locale polizia CIOCAN Danut Costel. La  serrata attività di ricerca e mediazione condotta dai militari del Nucleo investigativo, conseguente ad una serie di perquisizioni domiciliari effettuate a carico di conoscenti e familiari degli evasi, ha spinto un altro evaso, Donciu Costantin Catalin, a costituirsi intorno alle 13 odierne presso il Comando Stazione Carabinieri di Torino – Barriera Milano, dove  ad attenderlo c’erano i carabinieri di Firenze. Le indagini proseguono per il rintraccio del terzo evaso.
Al comando stazione di Barriera – Milano a Torino, oltre ai Carabinieri di Firenze c’era  anche personale della polizia penitenziaria di Firenze

No comments

*