Varchi e multe, Martinelli: “Vengono i brividi sentire l’assessore Marchini”

0

LUCCA –  “Vengono i brividi nel sentire le dichiarazioni dell’assessore Marchini che intende utilizzare il milione in più proveniente dalle sanzioni del CDS per l’installazione di nuovi varchi telematici”. Va giù duro Marco Martinelli presidente del gruppo Forza Italia-Alternativa Civica Centrodestra sull’ipotesi prospettata dalla Giunta di inserire nuovi varchi telematici e aggiunge “è uno spreco di soldi pubblici pensare di installare nuovi varchi quando sono già più che sufficienti quelli attuali”. Come da noi sempre sostenuto – continua Martinelli- va tuttavia pensato un utilizzo degli stessi diverso da quello attuale: è necessario spegnere i varchi a partire dalle ore 18, così come avviene nelle altre città del nostro Paese, per consentire il transito anche ai non residenti. Migliorare e favorire l’accessibilità dentro le mura significa rendere la città più viva, allontanando i male intenzionati che hanno invece campo libero in un centro tristemente vuoto. Quindi più sicurezza sia per chi vi abita sia per i visitatori. Questa soluzione da noi prospettata andrebbe poi anche nella direzione di migliorare la vita sociale delle famiglie residenti nel centro storico permettendo in particolare ai ragazzi di poter invitare gli amici a casa la sera senza creare problemi per i genitori che accompagnano o tornano a prendere i figli in città. Allo stesso tempo- prosegue Martinelli- consentirebbe ai molti anziani residenti di avere più facilmente assistenza dai loro parenti. Auspichiamo quindi– conclude Martinelli –  che i proventi da sanzioni siano utilizzati diversamente da quanto indicato da Marchini. E’ secondo noi necessario investire questi fondi nella sicurezza delle strade, sia del centro storico che della periferia, piene di buche che mettono quotidianamente a repentaglio l’incolumità delle persone, nella realizzazione di parcheggi e nella messa in sicurezza del territorio. 

No comments

*