Venditori abusivi, borse ed occhiali contraffatti: sequestri in centro

0

PISA – In un apposito servizio predisposto dal Nucleo Operativo e Radiomobile, finalizzato al contrasto ed alla diffusione di oggetti contraffatti, sono state impiegate quattro pattuglie, in abiti civili ed in uniforme, che hanno portato a termine diversi sequestri di numerosi oggetti contraffatti: borse di marche famose, occhiali e borselli, sono stati sequestrati in via Vecchia di Barbaricina e presso il parcheggio scambiatore.
Numerose lamentele erano giunte nei giorni passati, segnalando ogni volta l’insistenza e le molestie poste in essere dai venditori senegalesi, che numerosissimi sono presenti tutti i giorni, in particolar modo presso il parcheggio scambiatore, dove non sempre si offre un buon “biglietto da visita” alle decine di autobus che portano quotidianamente migliaia di turisti a visitare la città i quali, in alcune circostanze, vengono quasi “assaliti” nella foga di voler vendere qualche oggetto.
All’atto dell’arrivo dei Carabinieri tutti i venditori presenti non hanno avuto il tempo di raccogliere gli oggetti e si sono allontanati di corsa; qualcuno ha inizialmente opposto resistenza ai militari, ma appena ha visto i numerosi colleghi in divisa, ha immediatamente desistito, dandosi alla fuga.
Il sequestro maggiore è stato portato a termine in via Vecchia di Barbaricina, dove numerosissime erano le borse disposte a terra sopra lenzuoli bianchi.
Le borse e gli oggetti sequestrati, verranno in seguito distrutti presso l’inceneritore.
I servizi, in particolare in questo periodo con l’approssimarsi della stagione estiva, verranno riproposti nei prossimi giorni sia in centro che sul litorale.

No comments

*