Vertice in Prefettura per una maggiore sicurezza sui treni e nelle stazioni

0

LUCCA  –  Questa mattina, convocata e presieduta dal Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, si è tenuta in Prefettura una Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia.

Sono intervenuti il Questore di Lucca, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato, il Comandante della Capitaneria di Porto, il Comandante Regionale della Polizia Ferroviaria, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Comandante della Sezione di Polizia Stradale di Lucca e rappresentanti della Provincia.Nel corso della riunione sono state esaminate, tra l’altro, due problematiche particolari.

La prima si riferisce alla situazione inerente alcuni episodi, registrati non solo in questa ma anche in altre province della Toscana, relativi alla condotta di alcuni studenti che hanno posto in essere azioni di disturbo sui treni (apertura di porte e utilizzo del megafono) nonché in danno del personale.

Nel corso dell’incontro è stato comunque deciso di rafforzare il servizio di vigilanza e controllo sui treni e nelle aree delle stazioni ferroviarie.Nella circostanza è stato anche esaminato, con parere favorevole, il progetto videosorveglianza presso le stazioni della linea ferroviaria Lucca-Aulla.L’iniziativa  in parola, a cui partecipa la Provincia di Lucca come partner al Progetto Transfrontaliero “I-NOFARACCESS”, ha tra gli obiettivi quello di migliorare, le strutture ferroviarie dal punto di vista della sicurezza  e dell’accessibilità a favore delle zone periferiche e svantaggiate del territorio transfrontaliero.

Al fine di incidere sul fronte della prevenzione il Comandante Regionale della Polizia Ferroviaria ha informato dell’avvio di iniziative di un percorso educativo nelle scuole e di un’opera di sensibilizzazione del corpo docente.Le Forze dell’Ordine si sono impegnate a riferire a breve al Prefetto sull’esito dei servizi intensificati allo scopo.

La seconda questione oggetto di particolare approfondimento è stata la intensificazione dei servizi di vigilanza sul territorio in vista delle festività natalizie 2014.  Al riguardo è stato fatto il punto della situazione sugli interventi necessari a garantire, durante tali festività, l’ordine  e la sicurezza pubblica su tutto il territorio provinciale, segnatamente  in vari contesti ritenuti più delicati sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica.

In linea con specifiche direttive ministeriali, saranno pianificati efficaci servizi di controllo e di vigilanza, con particolare riferimento sia agli obiettivi sensibili sia agli esercizi commerciali nei momenti di apertura e di chiusura, in relazione al possibile acuirsi dei furti e delle rapine specie nei fine settimana, in concomitanza con aperture straordinarie per incentivare gli acquisti di Natale, nonché nei centri cittadini dove saranno allestiti i consueti mercatini natalizi.

Massimo impegno sarà altresì profuso nella vigilanza sulla fabbricazione detenzione e commercio di prodotti esplodenti al fine di prevenire abusi e turbative all’ordine pubblico e alla pubblica incolumità. Sarà dedicata particolare attenzione al controllo della circolazione stradale in relazione al maggiore afflusso di giovani verso i locali della Versilia, specie nella notte di San Silvestro.

Nell’ottica di un rafforzamento di tali servizi, il Questore ed il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri hanno messo a punto gli ultimi dettagli dei progetti di videosorveglianza proposti per il territorio comunale di Lucca e della Versilia. Trattasi di progetti di videosorveglianza e lettura targhe sulle principali arterie stradali dei citati comuni. Tale sistema rappresenterà un valido ausilio non solo sotto il profilo della prevenzione e controllo del territorio, ma costituirà anche un efficace strumento di supporto alle attività investigative nel contrasto di reati di tipo predatorio  ed, in modo particolare, dei furti e rapine  nelle abitazioni.

No comments

*