Viaggiano in treno con i permessi di soggiorno falsi, in 8 finiscono a Sollicciano

0

FIRENZE – La Polizia di Stato ha arrestato otto cittadini, presumibilmente somali, che viaggiavano a bordo del treno internazionale 234 diretto a Monaco e partito da Roma Termini alle ore 19.04, tutti provvisti di regolare biglietto ferroviario per Vienna ma sorpresi dagli Agenti della Polfer con titoli di viaggio per stranieri e permessi di soggiorno falsi, anche se di ottima fattura. Nell’importante scalo ferroviario fiorentino gli agenti delle Polfer mantengono alta la guardia e con la loro costante attività di controllo, specialmente nel contrasto all’immigrazione clandestina, stanno attuando specifiche e mirate attività di vigilanza. Solamente pochi giorni fa sono stati arrestati, sullo stesso treno internazionale, altri 6 clandestini, sempre con titoli di viaggio falsi ma comunque di ottima qualità, certamente in grado di trarre in inganno ad un sommario controllo. Sulla base delle prime indagini è emerso che il flusso degli stranieri, certamente alimentato dal recente aumento degli sbarchi sulle coste siciliane, utilizza così anche i treni per allontanarsi e far perdere le proprie tracce sia in Italia che nel resto d’Europa.  Le indagini in corso dovranno chiarire come e dove sono stati prodotti i documenti falsi.
Gli otto stranieri si trovano ora al carcere di Sollicciano.

No comments

*

Tallio, 25 orti domestici ai raggi X

PIETRASANTA – Al via l’attività di monitoraggio suoli e prodotti orticoli estivi da parte dell’Università di Bologna e dell’Azienda Usl Nord Ovest. 38 gli orti ...