Violenta rapina al Money Transfer, catturati i banditi

0

FIRENZE – In esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze su richiesta della locare Procura della Repubblica, la Polizia di Stato ha catturato due uomini ritenuti responsabili di una violenta rapina consumata lo scorso 9 novembre nei confronti della titolare di un “Money Transfer” in zona Santa Maria Novella.

Si tratta di un cittadino domenicano di 37 anni e di un fiorentino incensurato di 29.

Quella mattina in via Maso Finiguerra, mentre stava andando a versare in banca l’incasso del weekend, la vittima è stata avvicinata alle spalle da due uomini travisati a bordo di uno scooter; uno di loro, sceso dal mezzo, ha afferrato la borsa che la donna portava a tracolla trascinandola a terra.

I rapinatori sono riusciti così a darsi alla fuga con un  ricco bottino di circa 23.000 euro in contanti.

L’episodio è stato meticolosamente ricostruito dalla Squadra Mobile fiorentina che attraverso un’articolata e serrata attività investigativa in pochi giorni è arrivata a dare un volto a quei due uomini che, travisati con casco e sciarpa, hanno messo a segno il violento colpo.

Gli uomini della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso hanno passato al setaccio le immagini del circuito di videosorveglianza cittadino estrapolando così non solo le sequenze della rapina ma anche tutti gli spostamenti dello scooter utilizzato dai malviventi.

Ulteriori elementi acquisiti, anche con l’ausilio di attività tecnica, hanno consenti alla Procura della Repubblica di Firenze di richiedere ed ottenere l’emissione della misura cautelare eseguita nella tarda serata di ieri.

No comments

*