Violenza sulle donne, al via “Fiocco Bianco”: presentate le iniziative in lucchesia

0

LUCCA – Distribuzione diffusa sul territorio dei simbolici fiocchi bianchi e di materiale informativo, incontri di approfondimento, dibattiti, spettacoli teatrali, proiezione per gli studenti e per la cittadinanza, inaugurazione di istallazioni e di panchine rosse, mostre e iniziative nei negozi del territorio.

E’ un variegato caleidoscopio di iniziative il programma 2017 del Fiocco Bianco, la giornata nazionale istituita per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla lotta alla violenza nei confronti delle donne. Un tema che le cronache, purtroppo, ‘mantengono’ ancora di grande attualità.
 
Per rendere ancora più visibile il messaggio della giornata saranno illuminati di rosso (la sera di sabato 25 novembre) numerosi monumenti o luoghi storici del nostro territorio: da Palazzo Ducale a Lucca al Palazzo Mediceo di Seravezza, dal Fortino di Forte dei Marmi, alla chiesa di S. Martino in Freddana, dal ponte di Rivangaio al Piaggione (Lucca) al Ponte della Dogana di Fabbriche di Vergemoli, nonché il monumento agli Alpini di Barga.
 
Anche quest’anno enti locali, istituzioni e associazioni hanno definito un calendario di iniziative che coinvolge tutto il territorio provinciale dove il filo conduttore è ovviamente il tema centrale la violenza di genere. Molti di questi eventi si concentrano nella giornata di sabato 25 novembre.
 
Il programma nella sua articolazione e soprattutto negli obiettivi delle varie iniziative è stato presentato oggi, mercoledì 15 novembre, a Palazzo Ducale nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte l’assessore alle politiche di genere del Comune di Lucca Ilaria Vietina (vicepresidente della Conferenza dei sindaci della Piana), la consigliera provinciale delegata alle pari opportunità Grazia Sinagra, Stefania Trimarchi della Prefettura di Lucca, Catia Abbracciavento dell’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara, il presidente del Panathlon Lucca Arturo Guidi, i rappresentanti dell’azienda Asl Toscana Nord-Ovest, Piera Banti del Codice Rosa, Ersilia Raffaelli della Casa delle Donne di Viareggio, delle altre associazioni coinvolte, tra cui Fidapa e Soroptimist, e delle Commissioni Pari opportunità della Provincia di Lucca e di alcuni Comuni del territorio, tra cui Maddalena Ferro, vice presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Capannori.
 
“Desidero sottolineare l’importanza di questa campagna per le sue caratteristiche principali: la continuità, la solidarietà del nostro territorio e l’innovazione – dichiara l’assessore del Comune di Lucca Ilaria Vietina – . Il nostro territorio ha sostenuto e diffuso la campagna Fiocco Bianco da molti anni con fermezza e costanza rinnovate in modo deciso, ogni anno. Le vicende del nostro territorio ci impongono di moltiplicare le occasioni di informazione, sensibilizzazione e confronto. Gli obiettivi del contrasto alla violenza di genere: prevenire, proteggere e punire vengono perseguiti con una coesione notevole dei vari enti e soggetti coinvolti. Nel proporci di migliorare e perfezionare le azioni impostate per raggiungere una sempre maggiore efficacia, consolidiamo e rafforziamo la collaborazione. Anche nel programma di quest’anno si evidenzia il grande impegno dei vari Comuni, la compattezza nel delineare un messaggio condiviso, le forme più diverse per raggiungere tutta la cittadinanza. Segnalo la campagna di distribuzione dei sacchetti per il pane, gli incontri per studentesse e studenti, la manifestazione congiunta tra enti, associazioni e scuole, la pluralità dei linguaggi, la univocità del messaggio: fermare la violenza!”.
 
“Mai abbassare la guardia. Gli episodi che ci riportano le cronache locali e nazionali dimostrano che il fenomeno della violenza contro le donne è ancora una piaga sociale – commenta la consigliera provinciale Grazia Sinagra, titolare della delega alle Pari opportunità -. Il bilancio delle vittime di violenza è in continua ascesa sia a livello locale che internazionale. Per le donne è necessario imparare a saper fare buon uso dei mezzi di aiuto che esistono sul territorio a vari livelli e rompere così il cerchio di un rapporto, facendo entrare persone diverse, attente e capaci di valutare senza condizionamenti una relazione. Perché la cultura del rispetto reciproco sia sempre più diffusa, con gli altri enti, le istituzioni e le associazioni del territorio abbiamo aperto una riflessione sul tema della violenza a 360 gradi e, in occasione della Giornata del Fiocco Bianco, abbiamo preparato un calendario molto articolato che coinvolgerà istituzioni, cittadini, scuole e associazioni del territorio”.
 
Nel corso della conferenza stampa è stato illustrato anche il Progetto Mimosa. Una campagna di sostegno e prevenzione contro la violenza sulle donne che coinvolge direttamente le farmacie del territorio e l’Ordine dei Farmacisti della provincia di Lucca. Nelle farmacie saranno affissi i manifesti della campagna che prevede la distribuzione di depliant informativi che contengono sia utili informazioni di servizio come i recapiti dei Consultori, dei Centri antiviolenza e del Codice Rosa, nonché un utile vademecum sui principali indicatori che riguardano la violenza fisica, psicologica e anche economica.
 
Di seguito il calendario delle iniziative che si svolgeranno a Lucca, nella Piana, in Mediavalle e in Garfagnana:
 
16 novembre – 21.00 – Auditorium ASL – piazza Moro – Capannori: C.P.O. Comune di Capannori, con le Ass. Paideia e Proteo – Fare e Sapere Conferenza di Lea Melandri “Quella cosa che chiamiamo amore”.
 
17 novembre – 21.00 – sala Suffredini – piazzetta Ariosto – Castelnuovo di Garfagnana. AEDO, con Centro Salute mentale valle del Serchio, Centro coordinamento zonale contro la violenza di genere, Assessorato alle P.O. del Comune di Castelnuovo, Associazione “Non ti scordar di te”: Anteprima Cortometraggio “Lo sai che gli alberi parlano” girato a Castelnuovo Garfagnana per la regia di Simone Rabassini e Carmine Parrella.
 
19 novembre – 16.30 – sala Colombo – via del Giardino a Barga C.P.O. Comune di Barga “Donna intoccabile”. Una mente guerriera trasforma la paura in coraggio – Introduzione teorica e pratica all’autodifesa.
 
Da lunedì 20 novembre, per tutta la settimana volantinaggio davanti alle scuole superiori G.U.V. (Gruppo Uomini Viareggio) di Maschile Plurale “Campagna del Fiocco Bianco”.
 
20 novembre – ore 15.30 – Baluardo S. Colombano – Mura Urbane di Lucca, Casermetta La bottega del mondo – Ass. Luna, Centro antiviolenza Luna, Ass. Spazio Libero. Inaugurazione mostra di disegni. Incontro su “Il diritto ad essere bambini”.
 
20 novembre orario mattutino – Auditorium S. Nicolao Lucca; Coordinamento Donne dello SPI CGIL della Provincia di Lucca, con Auser volontariato e Istituto Giorgi. Rappresentazione teatrale “NO … VUOL DIRE NO!!!” con Guendalina Tambellini e Claudio Zarlocchi, per gli alunni degli Istituti Giorgi, Machiavelli e Civitali.
 
20 novembre (dalle 9 alle 11.00) C.P.O. Comune di Castelnuovo di Garfagnana; con Codice Rosa Lucca e Associazioni del territorio. Incontro coi ragazzi dell’ISI di Castelnuovo per la sensibilizzazione dei giovani al tema della violenza di genere sulle donne.
 
22 novembre (orario mattutino) al Teatro comunale di Castelnuovo di Garfagnana. Coordinamento Donne dello SPI CGIL della provincia di Lucca, con Auser volontariato. Rappresentazione teatrale “NO … VUOL DIRE NO!!!” con Guendalina Tambellini e Claudio Zarlocchi. Incontro riservato agli alunni degli Istituti superiori di Castelnuovo.
 
22 novembre – dalle 15.00 alle 17.00: sportello antiviolenza – stazione ferroviaria di Fornaci di Barga C.P.O. Comune Barga in collaborazione con associazione Luna di Lucca. Incontro con la psicologa Chiara Allegrini “IO DONNA nella relazione”.
 
22 novembre – orario mattutino per gli studenti ISI – Barga C.P.O. Comune Barga in collaborazione con associazione Luna di Lucca. Incontro con la psicologa Chiara Allegrini “Io ragazza nella relazione”.
 
23 novembre – alle 21.00 – Salone delle feste a Borgo a Mozzano: con il coordinamento Donne dello SPI CGIL della provincia di Lucca e Auser volontariato, rappresentazione teatrale “NO…VUOL DIRE NO!!! con Guendalina Tambellini e Claudio Zarlocchi dedicata agli alunni dell’Istituto “Ferrari” di Borgo a Mozzano.
 
24 novembre – alle 21.00 al Cantiere Giovani di Lucca: Magolfa Garage Movie, proiezione film “La donna che Canta”.
 
24 novembre (orario mattutino) per gli Istituti d’Istruzione superiori e secondari di primo grado e, alle e 21.00, per la cittadinanza – Auditorium “Da Massa Carrara” a Porcari – Assessorato P.O., con ISISS Piana di Lucca e Istituto comprensivo statale di Porcari “Mai più in silenzio” Docu-spettacolo sul tema del contrasto alla violenza di genere.
 
25 novembre – tutto il giorno, in Piazza delle Erbe a Castelnuovo di Garfagnana, allestimento della 3a edizione del “Muro di Bambole” curato dal Gruppo Progetto Donna.
 
25 novembre durante tutta la giornata in luoghi strategici di Castelnuovo di Garfagnana, Gruppo Progetto Donna, previsto l’allestimento con locandine del progetto “Posto occupato” e posizionamento di scarpe rosse.
 
25 novembre – alle 16.00 – Villaggio UNRRA di Castelnuovo di Garfagnana. Ass. “Non ti scordar di te”, con assessorato alle pari opportunità del Comune di Castelnuovo. Inaugurazione nuovo sportello del Centro di ascolto per donne vittime di violenza “Non ti scordar di te”.
 
25 novembre – intera giornata – Panifici della Mediavalle e Garfagnana Ass. “Non ti scordar di te” Distribuzione di sacchetti per il pane con la scritta “Per troppe donne la violenza è pane quotidiano” e i riferimenti del Centro di ascolto per donne vittime di violenza.
 
25 novembre – mattina – Territorio comunale della Mediavalle e Garfagnana Ass. “Non ti scordar di te” Inaugurazione di panchine in adesione al progetto “Panchine rosse contro la violenza sulle donne”.
 
25 novembre Lucca Piazza San Michele Coordinamento Donne dello SPI CGIL: Campagna “Io voterò per chi” – distribuzione di cartoline da sottoscrivere e inviare ai presidenti di Camera e Senato per sensibilizzare ad attuare leggi migliori sul tema del contrasto alla violenza sulle donne.
 
25 novembre – 9.30 – Piazza Pascoli e Piazza IV Novembre (Barga e Fornaci di Barga) C.P.O. Comune di Barga. Distribuzione Fiocco Bianco.
 
25 novembre – 10.00 – Piazza IV Novembre – Fornaci di Barga C.P.O. Inaugurazione panchina, per adesione al progetto “Panchine rosse contro la violenza”.
 
25 novembre – ISI Barga C.P.O. Comune di Barga: spettacolo teatrale “Il volto della violenza”
 
25 novembre – dalle 10.00 alle 17.00 in Piazza S. Michele a Lucca Ass. Luna, Centro antiviolenza Luna e Coordinamento Donne Spi CGIL Lucca Presidio informativo.
 
25 novembre e giorni seguenti – Nei negozi dei territori comunali di Lucca e della Piana, campagna “Pane amore e … non violenza!”, distribuzione di sacchetti del pane con indicazione dei recapiti a cui rivolgersi in caso di situazioni di violenza o abuso.
 
25 novembre – Comune Bagni di Lucca , con Arma dei Carabinieri, USL di Lucca, Judo centro R.A.P ASD, Ass. L’Ora Blu, Fondazione M. De Montagne, Ass. Auser Filo d’Argento “25 novembre: Bagni di Lucca Contro la violenza sulle Donne” ore 10.00 – Ponte delle Catene di Fornoli Inaugurazione manifestazione “Piazza scarpe rosse” Casinò delle Terme di Ponte a Serraglio: Ore 10.30 – Incontro “Gli strumenti per affontare la violenza” Ore 16.00 – Presentazione libro “Donne scomposte” da parte dell’autrice Simonetta Simonetti Ore 20.30 – Proiezione del film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno” Tutto il giorno – Mostra fotografica interamente dedicata al tema della giornata
 
25 novembre – (10.30) – All’Istituto comprensivo di Gallicano con l’Associazione “Non ti scordar di te” “Passeggiata contro la violenza sulle donne”: durante il percorso letture a tema, con soste presso alcune zone del paese già dedicate al contrasto della violenza sulle donne.
 
25 novembre – Pontecosi e centro di Pieve Fosciana, con le Ass. “Il ritrovo di Roberta” e “Non ti scordar di te”, “Un filo rosso contro la violenza”: installazione di oggetti rossi lungo le rive del lago di Pontecosi e in Pieve Fosciana. Inaugurazione di una panchina rossa alla presenza dei ragazzi di terza media che presenteranno i loro lavori e riflessioni sul tema, cui seguirà lancio di palloncini con i biglietti scritti dai ragazzi.palloncini con ii biglietti scritti dai ragazzi;
 
25 novembre – Atrio Palazzo comunale di Borgo a Mozzano con ITIS “Ferrari” e sindacato pensionati italiani CGIL. Allestimento contro la violenza sulle donne “Scarpette rosse”.
 
25 novembre – 11.00 – Piazza di Pescaglia per iniziativa dell’assessorato alle politiche di genere del Comune di Pescaglia. Inaugurazione di una panchina rossa.
 
25 novembre:Panathlon Club Lucca, Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Codice Rosa ASL, Soroptimist Club Lucca, Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e Massa Carrara,e Ass. Luna Manifestazione “GIU’ LE MANI” ore 9.00 – Palazzo Ducale – sala Rappresentanza Incontro con ragazzi delle scuole superiori ore 11.00 – Piazza S. Michele – Lucca Flashmob e a seguire letture e corteo per le vie cittadine
 
25 novembre – ore 16.30 – Sala M. Tobino – Palazzo Ducale – Lucca Panathlon Club di Lucca, Provincia di Lucca, Codice Rosa ASL, Soroptmist Club di Lucca, Unione Veterani dello Sport, C.S.Libertas, Ass. Luna – Convegno “Sport contro la violenza sulle donne per vincere insieme”.
 
25 novembre (9.30/13.00 – 14.30/18.30). Nido d’infanzia “Il grillo parlante” a Capannori in collaborazione con Commissione Pari opportunità, con le Associazioni Paideia e Proteo – Fare e Sapere Conferenza e laboratorio per genitori e figli – età 7/12 anni di Nuni Burgio “La matrice senso motoria della sessualità e lo sviluppo del linguaggio sessuale”.
 
25 novembre (21,15) – Castelnuovo di Garfagnana. In collaborazione con la compagnia teatrale Via Lattea spettacolo “Mai più in silenzio”.
 
25 novembre – Vari siti del comune San Romano di Garfagnana in collaborazione con associazioni del territorio e Scuola primaria. Inaugurazione di Panchine rosse – racconti, letture e dialoghi per dire no ad ogni forma di violenza contro le donne.
 
25 novembre (ore 15) in piazza San Salvatore a Lucca: Ass. Maschile Plurale – Letture – Uomini per le donne .
 
25 novembre ore 16 – Chiesina dei Legnaioli a Lucca: proiezione filmati Per una maggiore consapevolezza…Ass. Maschile Plurale.
 
25 novembre. Comune di Lucca con Associazioni delle donne ed UDI “Bacheca Rosa” Distribuzione manifesti con Indirizzi ed orari – in varie lingue.
 
25 novembre Loggiato di Palazzo Pretorio Ass. delle donne del Comune di Lucca “I sottobicchieri con la violenza di Genere” – mostra dei lavori
 
dal 26 novembre al 11 dicembre – Casa del Boia – Comune di Lucca con Ass. culturale IdeArte Mostra fotografica “L’amore è un altra cosa…”.
 
27 novembre dalle 9.00 alle 10.30 – Plesso di S. Martino in Freddana, e dalle ore 11.00 alle 12.30 – Plesso di Pescaglia: l’assessorato alle politiche di genere del Comune di Pescaglia in collaborazione con Scuola secondaria di primo grado G. Puccini presenta Performance ed azioni espressive e artistiche, dedicate al rispetto di genere “IN-VISIBILE IN-DIFESA”.
 
28 novembre – (21.00) Artè a Capannori. Commissione Pari opportunità Comune Capannori in collaborazione con l’associazione culturale Experia Arte Spettacolo teatrale “Terramossa” sul disagio giovanile: storie di adolescenti viste dal punto di vista maschile e femminile. Lo spettacolo del 28 sarà preceduto e seguito da laboratori di sensibilizzazione nelle scuole: alla Scuola secondaria di primo grado di Capannori lunedì 27 (11.30-13.30); nella scuola secondaria di primo grado di San Leonardo in Treponzio mercoledì 29 novembre (11:30-13:30).
 
29 novembre – orario mattutino per gli studenti ISI – Barga C.P.O. Comune Barga in collaborazione con associazione Luna di Lucca. Incontro con la psicologa Chiara Allegrini “Io ragazza nella relazione”.
 
29 novembre – dalle 15.00 alle 17.00: sportello antiviolenza – stazione ferroviaria di Fornaci di Barga C.P.O. Comune Barga in collaborazione con associazione Luna di Lucca. Incontro con la psicologa Chiara Allegrini “IO DONNA nella relazione”.
 
30 novembre – alle 21.00 Auditorium ASL in piazza Moro a Capannori. La C.P.O. del Comune Capannori, in collaborazione con la C.P.O. dell’Ordine dei Medici, con il patrocinio della Provincia di Lucca e della Commissione provinciale Pari Opportunità presentano il Convegno “La salute è una questione di genere” sui comportamenti preventivi per la salute della donna – incontro aperto alla cittadinanza.
 
30 novembre – sempre a Capannori laboratorio teatrale “Il mio nome è Margherita’ con Simona Generali in programma alla Scuola secondaria di primo grado (9:30 e 11:30), con replica sabato 2 dicembre alla Scuola secondaria di San Leonardo in Treponzio (9.30-11.30). Mentre nella scuola secondaria di Lammari si terrà giovedì 30 novembre e alla scuola secondaria di primo grado di Camigliano sabato 2 dicembre con a seguire un dibattito con l’autrice.
 
1 dicembre – dalle 15.00 alle 19.00 Polo culturale Artemisia a Capannori. Comune Capannori in collaborazione con Commissione Pari opportunità, con Associazioni Paideia e Proteo – Fare e Sapere Conferenza e laboratorio con Irene Biemmi “Scuola e diseguaglianza di genere”.
 
6 dicembre (orario mattutino) per gli studenti ISI di Barga. Commissione pari opportunità Comune di Barga in collaborazione con associazione Luna di Lucca presentano l’incontro con la psicologa Chiara Allegrini “Io ragazza nella relazione”.
 
15 dicembre – alle 17 a Palazzo Ducale a Lucca, l’Associazione Luna e la Provincia di Lucca organizzano la presentazione del libro “Vittime fragili e servizio sociale” di Cristina Galavotti.

No comments

*