40 blogger da tutta Italia a Camaiore. Un successo il Blogging Camp all’Ostello del Pellegrino

CAMAIORE – Circa 40 blogger provenienti da Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Lazio e Puglia riuniti per un’intera giornata a Camaiore. E’ stato un successo il primo blogging camp in Versilia organizzato da Silvia Ceriegi di Trippando.it: per i partecipanti un’utile occasione di approfondimento sulle tematiche del web, per il territorio una bella occasione di marketing a costo zero.

L’evento si è svolto ieri (22 settembre) nell’Ostello del Pellegrino di Camaiore. Dalla mattina alla sera blogger più o meno affermati si sono ritrovati per scambiare opinioni e esperienza ma soprattutto per approfondire alcuni temi. Al mattino i focus hanno riguardato l’uso di Google Analytics, un corso base sulla Seo e sull’indicizzazione del proprio sito e un breve seminario sugli aspetti legali legati ad un blog, dal diritto d’autore alla registrazione del marchio. Protagoniste dei seminari l’ingegner Paola Marino, la dottoressa Arianna Mariani e l’avvocato Marika Bruno dello studio legale BBP Legal di Cascina.

Dopo un break per il pranzo al primo piano dell’ostello i corsi sono ripresi nel pomeriggio con un seminario intensivo sull’immagine e sulla fotografia tenuto dai viareggini Nicoletta Pandolfi e Giovanni Gemignani del blog Moving 4310 e dalla pisana Sara Brancaccio di CookissBakery.

Una iniziativa riuscita e sulla quale avevo puntato moltissimo. La location è bellissima e i blogger che sono arrivati da tutta Italia hanno potuto incontrarsi tra loro, confrontarsi su alcuni temi, ma anche conoscere Camaiore”, commenta l’organizzatrice Silvia Ceriegi.

Molti dei blogger presenti infatti sono arrivati in Versilia il giorno prima dell’evento e ripartiranno nella giornata di domenica: avranno modo, sui loro blog, di raccontare la loro esperienza e i luoghi che hanno visitato. Tra loro Marina Minelli, scrittrice e giornalista, più volte ospite in trasmissioni televisive per parlare di vicende che riguardano i reali europei e che in questi giorni era ospite a Viareggio. Il suo blog, www.altezzareale.com, è specializzato in storie e racconti sulla nobiltà. “Mi piacerebbe visitare Villa Le Pianore a Capezzano e Villa Borbone a Viareggio per poterle raccontare ai miei lettori, ma non so se riuscirò perché sono arrivata in treno”, ci racconta.

I blogger hanno stretto contatti anche con alcune aziende interessate a penetrare nel mondo dei blog e presenti al blogging camp come sponsor, tra cui Musement, Caffè Calvaruso, Panificio Carlotta, IperSoap, HomeToGo. “Trasformare nomi in volti, contatti in amici. Era uno degli obiettivi di questo primo esperimento – aggiunge Silvia Ceriegi – e ci siamo riusciti. Una giornata divertente e utile durante la quale tutti hanno imparato dalle esperienze degli altri e dai ‘più bravi’ nel rispettivo settore. Visto il successo ottenuto lavoreremo da subito alla prossima edizione”.

Il Blogging Camp godeva anche del Patrocinio del Comune di Camaiore e dela collaborazione di due alberghi – l’hotel Esplanade di Viareggio e l’hotel Bixio di Lido di Camaiore – che hanno ospitato i blogger che si sono intrattenuti per più di un giorno.