A difesa dell’ambiente marino: premiati i marinai in divisa blu

0

FORTE DEI MARMI – Venerdì sera, durante la cerimonia “Gran Galà dell’ambiente 2014”, la Capitaneria di porto di Viareggio e l’Ufficio Locale Marittimo di Forte dei Marmi hanno ricevuto un riconoscimento dal Comune di Forte dei Marmi per il costante impegno a tutela dell’ambiente marino e delle sue risorse.
Ed il primo fine settimana di Settembre ne ha fornito ulteriore conferma, con tanti interventi a  360°, a terra ed in mare, per la sicurezza della navigazione e della balneazione, la tutela dell’ambiente marino e delle sue risorse, compresa la fauna marina.
Sabato mattina, la motovedetta CP563 è stata impegnata in controlli sulla regolarità dei documenti e delle dotazioni di sicurezza delle numerose unità in navigazione di fronte al litorale versiliese.
Nel pomeriggio, successivamente alla segnalazione di una presunta chiazza schiumosa in località Bufalina a sud di Viareggio, la motovedetta di guardia CP 813 ha verificato la presenza in mare di residui organici derivanti dall’osmosi di alcune alghe in putrefazione, fenomeno peraltro già segnalato nei giorni scorsi e monitorato dall’Autorità Marittima in collaborazione con le altre Autorità competenti.
Successivamente, alcuni bagnanti sul litorale della passeggiata di Viareggio, hanno segnalato la presenza di moto d’acqua impegnate in pericolose evoluzioni nella fascia di mare immeditamente prospiciente la zona riservata alla balneazione: individuate le unità, sono state eseguite le verifiche di rito, senza riscontrare irregolarità.
In serata infine, il Nucleo Operativo Demanio Marittimo della Capitaneria di porto è intervenuto sull’arenile dello stabilimento balneare “Raffaello” di Viareggio, dove era stata segnalata la presenza di un gabbiano ferito, in cattive condizioni di salute: i militari lo hanno preso in custodia ed affidato al personale della L.I.P.U. Massaciuccoli, prontamente allertata dalla Sala Operativa, per le cure del caso, con la speranza che possa riprendersi ed essere nuovamente liberato.
La Guardia Costiera ringrazia tutti i cittadini per l’attenzione e le preziose segnalazioni fornite, ricordando che il numero blu gratuito di emergenza 1530 deve essere composto soltanto per le emergenze in mare, mentre per altre eventuali segnalazioni è possibile contattare direttamente la sala operativa della Capitaneria di Porto di Viareggio ai numeri 44444 e 0584/43931.

No comments