A Pieve a Elici il Festival della Musica da Camera

0

Nove concerti, due mesi di musica di grande qualità in uno scenario mozzafiato. Si rinnova a Pieve a Elici, nella chiesa di S. Pantaleone, a partire da domenica 6 luglio, l’ormai tradizionale appuntamento con il Festival della musica da camera della Versilia, organizzato dal Comune di Massarosa e dall’Associazione Musicale Lucchese, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Garfagnana e Lunigiana, Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, Asa Group, Salt, Lucar TM concessionario Toyota, Welcome Italia, Olio Rocchi e Studio medico Santa Apollonia.

La manifestazione fa parte della Stagione 2014 dell’AML che quest’anno celebra il suo 50° anno di attività e per l’occasione è stata insignita con la Targa del Presidente della Repubblica e ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e quello della Regione Toscana. Il Festival di Musica da Camera della Versilia vede RAI Radio Tre nel prezioso ruolo di media partner.

Il Festival, appuntamento imperdibile per gli appassionati della musica classica, giunto alla quarantasettesima edizione, è stato presentato questa mattina (14 giugno) durante una conferenza stampa al Comune di Massarosa, alla quale hanno partecipato il sindaco Franco Mungai, il presidente dell’AML Marcello Parducci e il direttore artistico dell’Associazione, Simone Soldati. Era presente anche Giorgio Serafini della Lucar TM concessionario Toyota.

«Il Festival di Pieve a Elici – afferma Franco Mungai – rappresenta un evento culturale di grande importanza per il nostro territorio. Giunta alla soglia della 50esima edizione, la manifestazione proietta Massarosa nel panorama degli eventi musicali più importanti a livello regionale. Ringrazio l’Associazione Musicale Lucchese, con il presidente Marcello Parducci, che da sempre, con grande passione e competenza, cura ogni aspetto del Festival».

Dal canto suo Parducci aggiunge: «Siamo felici di poter proporre, nell’anno del cinquantenario  dell’AML, un cartellone di grande qualità, con ospiti di caratura internazionale. Mi piace sottolineare che anche il Festival di Pieve a Elici, come tutta la programmazione dell’Associazione nel 2014, beneficerà della mediapartnership di Rai Radio Tre, a conferma del valore dei concerti proposti».

«Un grazie particolare a Marcello Parducci che è l’anima di questa manifestazione – conclude Simone Soldati, direttore artistico dell’AML – Quello che andiamo a proporre è un programma davvero vario, che vede la partecipazione di molti musicisti, ormai amici del Festival, e alcune importanti novità. Il tutto all’insegna dei grandi capolavori del repertorio cameristico».

Molte le conferme, a cominciare dal Quartetto della Scala (Francesco Manara e Duccio Beluffi violini, Simonide Braconi viola e Massimo Polidori violoncello) che salirà sul palco domenica 6 luglio per dare il via ufficiale alla manifestazione, proseguendo poi con altri habitué come il pianista Andrea Lucchesini che si esibirà il 3 agosto insieme a Marco Rizzi (violino); e ancora Giuseppe Albanese, protagonista assoluto con il suo pianoforte del concerto di domenica 20 luglio.

Oltre al citato Marco Rizzi, si evidenzia la presenza nel cartellone di altri tre grandi violinisti di fama  internazionale. Ci saranno infatti i graditissimi ritorni di Francesca Dego (con Francesca Leondardi al pianoforte), di Kirill Troussov (insieme alla sorella Alexandra Troussova) e, nuova ospite del Festival, Natasha Korsakova che suonerà il 24 agosto insieme a Simone Soldati.

Calcherà per la prima volta il palcoscenico della pieve di S. Pantaleone anche il trio composto da Elisa Eleonora Papandrea (violino), Monaldo Braconi (pianoforte) e Alessandro Carbonare (clarinetto).

A chiudere la kermesse, domenica 31 agosto, saranno due veri miti della musica classica italiana: Enrico Dindo (violoncello) e Pietro De Maria (pianoforte).

 Questo il programma completo del Festival:

Domenica 6 luglio: Quartetto della Scala (Francesco Manara, Duccio Beluffi, Simonide Braconi, Massimo Polidori), con musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig Van Beethoven, Anton Webern e Maurice Ravel.

Sabato 12 luglio: Francesca Dego (violino), Francesca Leonardi (pianoforte). Pagine di Ludwig Van Beethoven.

Domenica 20 luglio: Giuseppe Albanese (pianoforte). Musiche di Felix Mendelssohn, Franz Schubert e Franz Liszt.

Domenica 27 luglio: Alessandro Carbonare (clarinetto), Elisa Eleonora Papandre (violino), Monaldo Braconi (pianoforte). Musiche di Igor Stravinsky, George Gershwin, Francis Poulenc, Stefano Priolo e Kuttenberger.

Domenica 3 agosto: Marco Rizzi (violino) e Andrea Lucchesini (pianoforte), interpreteranno musiche di Mario Castelnuovo Tedesco, Johannes Brahms e Richard Strauss.

Domenica 10 agosto: Kirill Troussov (violino) e Alessandra Troussova (pianoforte) proporranno pagine di Antonìn Dvořák, Gabriel Fauré, Francis Poulenc, Pyotr Ilyich Tchaikovsky, Efrem Zimbalist.

Domenica 17 agosto: Leonora Armellini, al pianoforte, interpreterà musiche di Robert Schumann e Frédéric Chopin.

No comments

*