A tavola con la celiachia. Al via il corso di formazione per albergatori e ristoratori

0

VIAREGGIO – Un tempo ritenuta rara, la celiachia interessa in realtà circa una persona su 100. Si può immaginare quanto sia importante l’impatto di questa condizione in famiglia, sul luogo di lavoro, nella vita sociale. Al fine di favorire una vita normale anche per chi è celiaco, particolare rilievo assume l’ampliamento della rete degli esercizi pubblici che offrono pasti sicuri senza glutine. Per entrare nella rete del “gluten free“, gli operatori addetti alla produzione/somministrazione di alimenti, secondo le disposizioni della Delibera GRT n. 559/08 e della Delibera GRT n. 1036/05, devono seguire un apposito corso di formazione in cui apprendere gli strumenti utili per garantire la sicurezza alimentare della filiera del senza glutine.

La U.O.S. Igiene Alimenti e Nutrizione della Azienda USL 12, in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia (AIC) Onlus Toscana e le Aziende USL dell’Area Vasta Nord Ovest, organizza un Corso di formazione rivolto a tutti i ristoratori e gli albergatori che intendano produrre pasti per celiaci da consumare fuori casa (ristoranti, alberghi, pizzerie, ecc.) e a tutti gli esercenti che abbiano intenzione di produrre e vendere alimenti senza glutine (gelaterie, pasticcerie, pizzerie da asporto, ecc.). Il corso si terrà il 1 e 2 dicembre 2014, dalle 14 alle 18. La prima giornata sarà svolta presso la sede del Dipartimento di Prevenzione in via Martiri di S.Anna 12 a Pietrasanta, la seconda presso la cucina di un locale appartenenente alla rete del “senza glutine“.

No comments