A Torre del Lago va di scena il Festival della Protezione Civile

0

TORRE DEL LAGO PUCCINI – Il Festival della Protezione Civile, la manifestazione “diffusa” che si terrà in Versilia i giorni 3, 4 e 5 di ottobre 2014, torna con un programma divulgativo e interdisciplinare che propone sul territorio incontri, spettacoli e momenti di approfondimento culturale rivolti – come avvenuto nella passata edizione – a un pubblico vasto ed eterogeneo. Amministratori, scienziati, psicologi, artisti e operatori di Protezione civile si confronteranno sui cambiamenti, le energie e le speranze che la società di oggi nutre nei confronti dei temi importanti quali la sicurezza territoriale, la prevenzione e la mitigazione dei rischi, che dovrebbero essere strategici in quella che chiamiamo l’agenda del nostro futuro. Non solo nei programmi di questo o quel partito, ma soprattutto nella cultura di una nuova comunità, che è chiamata a saper convivere in un modo nuovo, consapevole e partecipato, con i rischi del territorio su cui risiede.

In questa prospettiva il Festival si propone nuovamente come uno strumento di attivazione culturale, sociale ed economica della comunità per la creazione di una cultura partecipativa basata sulle relazioni tra i cittadini e la cura del territorio: non un evento sporadico ma un processo caratterizzato da dinamiche di riappropriazione, identificazione e valorizzazione della propria storia e delle nuove possibilità che da essa possono scaturire.

Nel Gran Teatro Giacomo Puccini interessanti iniziative in programma sabato 4 e domenica 5 ottobre

Sabato 4 ottobre

Ore 14.30- Il volontario di protezione civile: parole, immagini, storie. Sala Belvedere Gran Teatro Puccini, Torre del Lago (LU).

Ore 21:00 – Anime di Gomma, un viaggio con i Beatles di Rubber Soul

Spettacolo di beneficenza. Auditorium Enrico Caruso, Gran Teatro Puccini, Torre del Lago (LU).

Domenica 5 ottobre

Festa del volontario. Vedere e vivere il mondo della protezione civile. Parco Gran Teatro Puccini, Torre del Lago (LU). Ore 10:00

Per consultare l’intero programma: www.festivalprotezionecivile.it

No comments

*