Abusivismo, blitz interforze il day after il summit dal Prefetto

0

FORTE DEI MARMI – Questa mattina, a seguito delle decisioni assunte ieri al summit dal Prefetto di Lucca (Movida, sicurezza e legalità: tutta la Versilia in summit dal Prefetto ) e concertate nel “tavolo tecnico” presieduto dal Questore di Lucca  Claudio Cracovia, si è svolto un articolato servizio di polizia, coordinato dal Commissariato di Forte dei Marmi, finalizzato al contrasto dell’abusivismo commerciale con l’attuazione di numerosi posti di controllo sulle vie che adducano alle spiagge di Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta al fine di intercettare i numerosi venditori ambulanti che ivi giungono. Il servizio che ha visto coinvolto personale della Polizia di Stato, dell’Arma Carabinieri, Guardia di Finanza, della Polizia Municipale di Pietrasanta (con il responsabile) e Forte dei Marmi, nonché della Polizia Provinciale ha portato lusinghieri risultati. Controllate 70 autovetture e identificate 103 persone di cui 12 con pregiudizi penali. Cinque extracomunitari sono stati accompagnati negli uffici del Commissariato di Forte dei Marmi per essere fotosegnalati e tre successivamente sono stati muniti di decreto di Espulsione dal Territorio Nazionale emesso nei loro confronti dal Questore di Lucca. Tre cittadini stranieri sono stati denunciati in stato di libertà per Introduzione nello stato di prodotti con marchi contraffatti essendo stati trovati in possesso di nr.  187 oggetti, tra cui 120 occhiali con marchio Ray Ban, Oakley, cinture Ferragamo, Dolce e Gabbana, Chanel e borse con marchio Prada e Louis Vuitton e La Bottega Veneta.

I servizi saranno ripetuti nei prossimi giorni.

No comments

*