“Accelerare la definizione della viabilità per Largo Risorgimento”

VIAREGGIO – “E’ da novembre, con il consigliere capogruppo Alessandro Santini, che Forza Italia segnala la pericolosità della nuova soluzione voluta in gran fretta dall’amministrazione comunale di Viareggio per la viabilità di Largo Risorgimento”.

La nota stampa arriva dal coordinatore di Forza Italia, Marco Dondolini:

“E poco più di un mese fa avevo sollecitato personalmente il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Valter Alberici, a intervenire, insieme al nostro Comando di polizia municipale, per dare un senso a una circolazione ancora troppo confusa e quindi non sicura per veicoli e pedoni.

Martedì sera, proprio in quella zona, si è verificato un incidente: ci dispiace dover affermare che le nostre preoccupazioni non erano infondate, ma non ci interessa rivendicare torti e ragioni. Il nostro obiettivo, invece, è che questa situazione venga regolarizzata e lo sia al più presto.

Forza Italia torna quindi a chiedere all’amministrazione comunale di accelerare al massimo le tempistiche di definizione della viabilità su Largo Risorgimento, snodo nevralgico per Viareggio che a due mesi dalla sua apertura e dopo numerosi esperimenti non può continuare a essere provvisorio, approssimativo e, quindi, pericoloso per l’incolumità di chi si trova a percorrerlo”.