Adalgisa Mazza: “Pucciniano da sold out”. Venerdi la prima di Madame Butterfly

0

TORRE DEL LAGO – Letizia Tassinari – Ci siamo quasi. Il count down all’apertura della stagione del Festival dedicato al maestro Giacomo Puccini è ormai agli sgoccioli.

Un anno speciale, il 2014, per il Pucciniano, segnato da tre significativi anniversari:  la 60ma edizione dell’unico Festival al mondo dedicato al compositore toscano, 90 anni dalla scomparsa del Maestro (Bruxelles 29 novembre 1924)  e 110 anni dalla prima rappresentazione di Madama Butterfly.

Non solo, un anniversario importante anche per la presidente del Festival, Adalgisa Mazzi, “trabaccolara” di origini, ma viareggina di nascita, al suo 30mo anno con Puccini: “Ho iniziato a lavorare qui come addetta alla biglietteria che avevo solo 19 anni – ci racconta -, e l’opera,  Giacomo Puccini in primis, nonostante il mio sia un nome “Belliniano”, è il sogno della mia vita”.  Una passione, quella per la lirica, ereditata dal babbo, con una gavetta di tre lustri, che oggi la vede, da settembre scorso, la numero uno del Festival Pucciniano, che quest’anno, offre al suo pubblico un cartellone interamente dedicato al Maestro con, dopo 40 anni, anche il Trittitco, che nelle prevendite ha già registrato il tutto esaurito.

Stasera e domani prove generali per Madame Butterfly e Boheme, che rispettivamente il 25 e il 26 apriranno la stagione.

“Le prenotazioni – spiega la Mazza – sono andante meglio di ogni aspettativa. Pubblico italiano e straniero, fatto anche di moltissimi giovani”.

I prezzi, quest’anno, vista la crisi, avranno offerte speciali:  1 euro per gli under 18, lo sconto del 25% per gli under 30. gli over 60 e gli studenti universitari, lo sconto del 30% se si opta per l’abbonamento o se si è lavoratori del mondo dello spettacolo o disoccupati. Poi, ogni sera, verranno messi in vendita 50 biglietti a soli 10 euro.

Nel Gran Teatro all’aperto con lo sfondo suggestivo del Lago di Massaciuccoli, si alterneranno grandi stelle della lirica: Daniela Dessì, Giovanna Casolla, Lise Lindstrom, Amarilli Nizza, Micaela Carosi, Serena Farnocchia, Silvana Froli, Alida Berti, Rolando Panerai, Fabio Armiliato e giovani artisti perfezionatisi all’Accademia di canto del Festival Puccini, grandi registi professionisti, Ettore Scola, Renzo Giacchieri e giovani registi Angelo Bertini, Vittoria Lai, Giorgia Guerra, Elena Marcelli, Selene Farinelli,  grandi bacchette : Marco Balderi, Valerio Galli, Bruno Nicoli, Josè Miguel Perez Sierra.

Sotto le stelle, nella magica atmosfera del Lago, tutto è pronto per una grande estate all’insegna di Giacomo Puccini.

 

No comments

*