Al Palaforte torna la grande sfida: l’Alimac incontra il Valdagno

0

FORTE DEI MARMI – PalaForte, sabato 8 novembre 2014 ore 20,45

ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi- Recalac Hockey Valdagno 1938

Sesta giornata campionato di serie A1 2014-2015

ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi

Stagi, Consigli, Motaran, Giorgi, Bellè, Orlandi, Pedro Gil, A.Verona, Cancela,Torner. All. Roberto Crudeli.

RECALAC Hockey ValInviato da iPhone

10 a 2

C’era grande attesa per questa partita che per tutti i tifosi fortemarmini ha il sapore indelebile del primo scudetto vinto, e della SuperCoppa messa in bacheca con cui l’ALIMAC ha inaugurato questa stagione.

Sono ancora nei ricordi di tutti le gioie del 24 maggio scorso, quando la squadra rossoblu battendo per la terza volta consecutiva il Valdagno si laureó campione d’Italia e di circa un mese e mezzo fa, quando Crudeli e soci alzarono al cielo la SuperCoppa per la prima volta vinta dal Forte dei Marmi.

Il Forte alla vigilia del match era dato per favorito avendo vinto tutte le otto gare disputate ma il Valdagno si sapeva che era in grande crescita avendo anch’esso vinto le ultime quattro: il pronostico alla vigilia non era quindi, dei più scontati.

Per pubblicizzare la lotteria pro-Carrara che si sta tenendo in questi giorni per la ricerca di fondi per aiutare la cittadina Apuana, recentemente colpita dall’alluvione i capitani delle due squadre, Pedro Gil e Tataranni, sono scesi in pista con una maglietta con la scritta “DURI COME IL MARMO”.

Cronaca del primo tempo:

10′ fallo in area su Pedro Gil, rigore che Orlandi trasforma.

12′ Gil serve Torner che di prima sfiora il gol sbucciando il palo.

Un grande Cunegatti, soprattutto nei primi 15′ nega al Forte la seconda rete.

Cronaca del secondo tempo:

2′ Triangolo stupendo Motaran, Gil, Motaran, quest’ultimo piazza nel sette alla destra del portiere Veneto la pallina del 2-0.

4′ Pedro Gil mette il suo sigillo alla gara dopo una caparbia azione personale.

11′ bella azione di Ordonez che riduce lo svantaggio.

20″ e Tataranni segna dopo un assist smarcante di Ordonez.

13′ finta di Pedro Gil che stende Cunegatti, per l’asso spagnolo è un gioco da ragazzi appoggiare in rete.

16′ Cancela porta sul 5-2 sfruttando un passaggio filtrante di Torner.

17′ rigore per il Forte per fallo su Cancela, Cunegatti para il primo tiro ma sulla ribattuta il cecchino fortemarmino realizza.

18′ Torner appoggia in rete un bellissimo assist di Orlandi, 7-2.

20′ fotocopia del gol precedente, ma stavolta l’assist Man è Pedro Gil.

21′ Torner rende il favore a Pedro che realizza la sua terza rete.

24′ azione personale di Gil, palla sul palo Motaran la spinge dentro 10-2.

Il, finalmente, folto pubblico presente, ha visto vincere una squadra caparbia e ben preparata, i rossoblu sono stati perfetti tranne che per una breve amnesia che ha concesso ai veneti due reti in 20″, i ragazzi di Crudeli come si sapeva, rispettavano l’avversario e il risultato finale è il frutto di una gara giocata a tutta e con una grande concentrazione .

No comments

*