Al via gli incontri per Luca Poletti: porto, pesca, cantieri, turismo…e giovani in primo piano

0

VIAREGGIO – Una città che veda al centro della propria politica lo sviluppo ed il lavoro, ripartendo dai settori tradizionali legati al porto, come la pesca o la cantieristica, al turismo, al commercio, all’agricoltura e all’artigianato. Una città che favorisca chi ha voglia di fare e intraprendere, mentre in questo momento appare ingessata, oltre che dal dissesto economico, da un complesso di regole e situazioni burocratiche che ne limitano le potenzialità. Con questa prospettiva politica cominciano gli incontri del candidato sindaco, Luca Poletti, con le categorie economiche e le associazioni. Giovedì 12 sarà la volta degli albergatori in agitazione per la tassa di soggiorno, seguiranno i balneari e quindi le associazioni di categoria dei commercianti la settimana prossima. “ La città deve investire però anche nel futuro – afferma Poletti – attraverso i giovani e le nuove esperienze lavorative come il coworking, attraverso percorsi di rigenerazione urbana, legati all’innovazione sociale e culturale”. Come favorire la nascita di nuove imprese? Ad esempio l’ente pubblico può cercare di agevolare i giovani ad usufruire dei bandi regionali ed europei. Un tema importante per riqualificare anche la vita dei quartieri. “Questi incontri serviranno per accogliere suggerimenti e proposte da parte di tutti  – insiste Poletti –  e chiedere il più possibile un impegno diretto in favore della città”.

No comments

*