Al via numerose opere pubbliche su tutto il territorio

0

PIETRASANTA – Questa mattina in conferenza stampa l’assessore ai Lavori Pubblici Rossano Forassiepi ha presentato una serie di progetti pronti alla partenza. “La possibilità di investimento – ha dichiarato Forassiepi – è legata alle nostre forze o a finanziamenti esterni, senza ricorrere alla stipula di mutui. Questa possibilità che si sta concretizzando piano piano è dovuta al grande lavoro fatto sul Bilancio. Col miglioramento dei conti infatti, migliora gradatamente anche la nostra possibilità di investire”.

I lavori che partiranno tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015, riguardano la realizzazione di alcune opere pubbliche importanti e la manutenzione ordinaria e straordinaria di altre. Il criterio con cui sono stati assegnati gli investimenti è quello di realizzare o sistemare opere che permettano di migliorare i servizi sul nostro territorio. “Si tratta ovviamente – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici – di lavori con disponibilità economica accertata e quindi in partenza tra pochi mesi”.

In fase di gara è il progetto, del valore di 100 mila euro, per la realizzazione del parco giochi nel quartiere Accademia, che avrà tra le caratteristiche principali quella dell’accessibilità ai ragazzi diversamente abili e, nello stesso lotto, il rifacimento del parco in Travesagna. Sempre in fase di gara e per una cifra di circa 100 mila euro, i locali sotto il Pontile a Marina, dove sono previste opere di rifinitura con realizzazione degli impianti e degli infissi.

Altro cantiere, per un valore di 100 mila euro, riguarda il completamento del rifacimento del’Ex officina Eden. Stanno infatti per essere messi in gara alcune opere che consegneranno alla frazione di Valdicastello uno spazio per le associazioni e una prima parte del Museo.

Spostandoci verso la Marina, sempre per una spesa di circa 100 mila euro, sarà realizzato il secondo lotto della fognatura nera in via Fiumetto, che andrà a completare il primo intervento del 2011. Molto importante per l’Amministrazione Lombardi anche il ripristino dell’ex circolo di Vallecchia per un investimento di 60 mila euro. L’intento è quello di renderlo agibile ed usufruibile dalle associazioni locali.

Per quanto riguarda il museo Archeologico Antonucci, a Palazzo Moroni, sta per essere aggiudicata la parte riguardante l’allestimento interno del museo stesso. L’importo è di circa 200 mila euro e, terminati i lavori entro marzo 2015, il museo sarà riconsegnato alla città. In fase di aggiudicazione anche la gara che riguarda la realizzazione dell’Archivio Storico nell’area dell’ex Ospedale Lucchesi, con lavori di edilizia e impiantistica, per un valore di 250 mila euro (inizio cantiere previsto entro Natale 2014).

Anche la viabilità sarà interessata da importanti opere. Una fra tutte il progetto del potenziamento della via Pisanica, che interesserà la parte a monti del tracciato, tra la via Provinciale per Vallecchia e la via Aurelia. Si tratta del progetto definitivo finanziato dallo Stato con 1 milione e mezzo di euro a cui seguirà a breve l’appalto dei lavori. Un’operazione che porterà alla sistemazione viaria di quella zona , sgravando il traffico pesante della parte est del centro storico. In concomitanza la SALT è in fase di progetto esecutivo del tratto di via Pisanica che si congiunge dalla via di Scorrimento con via Pozzodonico. Tutta quest’area sarà sistemata dal punto di vista viario, con una rotonda e con il raddoppio del cavalcavia, ed idraulico unitamente al miglioramento del casello stradale. La Salt appalterà i lavori entro la fine di questo anno.

Altre opere di minor impegno economico, ma importanti per migliorare la fruibilità delle strade da parte dei cittadini comprendono la messa in opera di attraversamenti pedonali rialzati in via della Gora, via Crociale e via Padule, per un importo complessivo di 17 mila euro. Molto attesa anche la sistemazione idraulica della zona delle case popolari a Pontestrada (importo 15 mila euro).

Infine è in fase di gara l’appalto, del valore di 40 mila euro, per il rifacimento in una vasta area del territorio comunale della segnaletica orizzontale, compresa tutta la segnaletica di via Unità d’Italia.

No comments

*