Al via il Premio Social Style, entra nel vivo il Concorso Pietrasanta ModArte

PIETRASANTA – Nella giornata di sabato 17 febbraio saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Concorso “Pietrasanta ModArte” tutti bozzetti partecipanti per la prima sfida, quella “social”; una sfilata virtuale che vedrà gareggiare tre categorie: associazioni, istituti scolastici e singoli stilisti. C’è tempo fino al giorno della sfilata, stavolta quella reale, il 21 aprile, per votare il proprio bozzetto preferito; a colpi di “mi piace” sarà decretato il vincitore del “Premio Social Style”, sezione “popolare” del Concorso. La giuria tecnica della serata, invece, composta da esperti del settore, valuterà la qualità dei prodotti, i materiali, il confezionamento, l’innovazione e individuerà l’abito vincitore assoluto del “Premio Pietrasanta ModArte”.
 
Lo scopo del concorso è quello di scoprire, dare visibilità e valorizzare stilisti che progettano e autoproducono abiti, oltre a portare il ricamo e il merletto nella moda, per contribuire a divulgare ed innovare, in modo del tutto personale, la tradizione delle arti applicate.
 
Ed ecco i numeri di questa VI edizione del concorso: 2 associazioni, 4 istituti scolastici con 37 allievi partecipanti organizzati in “gruppi di stile” e 18 stilisti per un totale di 88 bozzetti selezionati. I partecipanti provengono da tutta Italia: Pisa, Cefalù, Alessandria, Gela, Cesena, Monza, Agrigento, Livorno, Sarzana, Ravenna, Caserta, Napoli, Massa, Carrara, Bologna, Rieti. Nato come evento collaterale della mostra-laboratorio “L’Arte del Ricamo e del Merletto”, giunta quest’anno alla XI edizione, il concorso si è ampliato ogni anno e ha raggiunto altissimi livelli qualitativi fino a diventare il vero e proprio fulcro della manifestazione che si configura come il più importante appuntamento nazionale dedicato a questa antichissima arte.
 
La mostra-laboratorio aprirà il 20 aprile e si concluderà il 22 con la giornata delle ricamatrici e merlettaie. I dettagli del programma della manifestazione sono ancora in fase di definizione, ma saranno tantissimi gli eventi collaterali: dimostrazioni pratiche all’interno degli stand, corsi, momenti di approfondimento dedicati a tutti gli appassionati, esperti e neofiti. Esposti ricami artistici, merletti, manufatti a punto croce e di pizzo, tombolo, macramè, chiacchierino, ma anche manufatti realizzati con il telaio manuale, bottoni e perle: tecniche e “punti” attraverso le quali i maestri ricamatori creano tovaglie, centrini, tende, bracciali, biancheria, cuscini ed i più raffinati manufatti che ornano ed impreziosiscono abitazioni, ville, palazzi e non mancano mai nelle case. Sono tantissime le esperienze e le eccellenze in vetrina.
Per partecipare come espositori alla mostra-laboratorio c’è tempo fino al 23 marzo, compilando il modulo pubblicato sul sito del Comune di Pietrasanta.

Passeggiata e Pineta sotto controllo

VIAREGGIO – Durante gli ultimi giorni i Carabinieri delle Stazioni di Viareggio e Lido di Camaiore, su disposizione dalla Prefettura e dal Comando Provinciale dei ...