Albericiclo: a Viareggio un albero di Natale ecologico

0
VIAREGGIO – Una foresta di alberi di Natale riciclati, realizzati da bambine, bambini, ragazze e ragazzi delle scuole di Viareggio. È “Albericiclo: un albero di Natale ecologico”, l’iniziativa ideata dall’Amministrazione comunale e realizzata grazie al contributo di Sea Risorse e Assohotel Viareggio, con la collaborazione della biblioteca multimediale Immaginaria dei ragazzi.
 
Nella mattina di lunedì 16 novembre al Comune di Viareggio si è tenuto un incontro operativo cui hanno preso parte il vicesindaco e assessore alla creatività, cultura e educazione, Rossella Martina, la presidente di Sea Risorse, Alice Lepore, e la presidente di Assohotel Versilia, Maria Rosaria Francavilla.
 
“L’iniziativa è pensata per favorire la diffusione della cultura del riuso – commenta il vicesindaco Rossella Martina – ma è anche un’occasione per ‘fare comunità’. I bambini saranno coinvolti in un progetto che interesserà tutta la città e che potranno vedere esposto per tutto il periodo delle feste. Ringrazio Sea che ha accettato con entusiasmo la nostra proposta – conclude il vicesindaco – e Assohotel Versilia per la preziosa collaborazione».
 
“Abbiamo aderito volentieri a questa iniziativa perché coinvolge le persone nella cura della città e realizza allo stesso tempo lo scopo di abbellire quelle zone che al momento sono inutilizzate e spoglie, valorizza il riuso degli ambienti e dei materiali e le scuole stanno già facendo richiesta a Sea Risorse di elementi da poter utilizzare per ‘costruire’ il proprio albero”, spiega la presidente di Sea Risorse, Alice Lepore.
 
“Abbiamo contattato e stiamo continuando a contattare proprietari di fondi sfitti e gestori di attività commerciali che vogliano mettere a disposizione la propria vetrina per abbellire Viareggio con uno o più alberi realizzati dai ragazzi – prosegue la presidente di Assohotel Viareggio, Maria Rosaria Francavilla –. Al momento, ha aderito il fondo ex Chicco in via Garibaldi, e sono diversi gli spazi in quella strada che potrebbero accogliere questa ‘foresta’ di alberi di Natale. I proprietari e i negozi che desiderano partecipare a questa iniziativa, che sta già riscuotendo grande adesione e apprezzamento, possono contattare la biblioteca Immaginaria”.
 
Moltissimi sono infatti i bambini e i ragazzi che parteciperanno: al momento sono 17 le scuole iscritte, con 76 classi e circa 1500 bambini e ragazzi coinvolti. Ecco chi sono: le scuole dell’infanzia Piagentini, Beconi, Darsena e D’Arliano; le primarie Lambruschini, Puccini, Tobino, Vassalle, Malfatti, Pascoli, Dorotea, Socci, Marsili, Santa Marta, Don Sirio Politi e Tenuta; la scuola secondaria di primo grado Motto. Fra gli alberi che le scuole realizzeranno per comporre questa allegra foresta colorata, i più belli consentiranno alle scuole di ricevere premi in materiali didattici.
 
È ancora possibile iscriversi e partecipare, scrivendo a immaginaria@comune.viareggio.lu.it. Lo stesso indirizzo vale per i proprietari di fondi e negozi che desiderano ospitare uno o più alberi.

No comments

*