Alcova sotto al cavalcavia, “sgomberati” trans e clienti: un rapporto sessuale è stato interrotto durante il blitz

0

TORRE DEL LAGO – Era da giorni che i cittadini segnalavano “strane” presenze, oltre al degrado, e oggi Polizia di Stato e Municipale hanno eseguito un blitz sotto al cavalcavia Arcobaleno, trovando un’alcova abusiva con trans brasiliane al lavoro. Una di loro è stata beccata mentre era impegnata a offrire un servizio sessuale a un cittadino senegalese, regolare sul territorio nazionale: il rapporto è stato ovviamente interrotto. Mentre le trans sono state portate in Commissariato, Sea ha provveduto a pulire, ma nemmeno due ore dopo l’alcova era di nuovo attiva, tanto che è stato necessario un secondo intervento delle forze dell’ordine. Un lavoro h 24, da quanto emerso, con via vai di uomini in cerca di rapporti mordi e fuggi, sotto al cavalcavia che collega l’Aurelia a via dei Lecci. Un luogo imboscato, pieno di bivacchi e sporco, visibile a chi risiede nella zona o passa in auto, in scooter e bici.  In genere le trans che operano a Torre del Lago sono tutte regolari, e lavorano in casa, con affitti da capogiro: c’è quindi da chiedersi se questa attività, svolta nel degrado,  non sia legata allo sfruttamento, da parte di qualche “pappone”. Le indagini da parte degli inquirenti sono in corso.

No comments

*