Allerta meteo per il fine settimana, chiuse per la sicurezza le aree pubbliche con alberi

0

FORTE DEI MARMI – Il sindaco Umberto Buratti ha firmato una nuova ordinanza per il rischio derivante dagli alberi sul suolo pubblico, vietando l’accesso a tutte le aree pubbliche dove queste alberature sono radicate, fino al completamento delle necessarie verifiche e all’eventuale rimozione delle situazioni di potenziale pericolo. Inoltre, informa i cittadini che è vietato scaricare sulla strada ogni tipo di materiale, verde compreso, in quanto sussiste l’urgenza di completare lo sgombero delle strade per riattivare la viabilità. Dopo la rimozione degli alberi che hanno invaso la carreggiata, i tronchi tagliati sono stati accatastati insieme alle fronde ai margini delle strade per consentire il transito dei veicoli e quindi procedere al loro sgombero successivamente. Se i cittadini vi aggiungono materiali vari ingombranti e il verde tagliato dal loro giardino, non solo, occupano nuovamente la carreggiata, ma impediscono l’operazione di rimozione del verde, che verrà avviata nelle prossime ore ed è di assoluta priorità in questo momento. Pertanto, è vietato scaricare legname e qualsiasi altro materiale nelle strade dove è stata riattivata la circolazione e tutti sono invitati ad osservare scrupolosamente queste disposizioni, volte al ripristino della sicurezza del territorio il più velocemente possibile. Un ripristino quanto mai necessario viste anche le indicazioni di massima giunte questa mattina (giovedì 12 marzo) dal servizio meteorologico della Toscana, che prevedono per domenica 15 e lunedì 16 marzo condizioni meteo avverse, con venti di Scirocco moderati o forti sulla costa con raffiche di burrasca o burrasca forte per domenica e venti moderati o forti di Scirocco sulle zone costiere e sull’Arcipelago per lunedì 16. A questo proposito, il Comune invita tutti i cittadini a provvedere al controllo delle alberature e delle strutture private per evitare che eventuali condizioni meteo avverse possano in qualche modo creare ulteriori criticità. Infine, si ricorda che l’area di stoccaggio del legname allestita nell’area ex Colonie al confine con il Cinquale è aperta no stop dalle 7.30 alle 19.00 per accogliere gratuitamente il verde.

No comments

*