Alluvione, stanziati 73mila euro per Stazzema

0

STAZZEMA – La Regione Toscana con l’ordinanza del Commissario della Protezione Civile Antonino Melara n. 157/2014 ha stanziato per i cittadini di Stazzema evacuati a seguito degli eventi alluvionali del gennaio febbraio 2014 73.000 euro . I rimborsi coprono le spese che questi cittadini che sono stati oggetto di una ordinanza di evacuazione durante quegli eventi alluvionali che hanno causato numerosi danni nel territorio di Stazzema e hanno costretto il Comune ad emettere ordinanza di evacuazione dalle abitazioni per diversi cittadini della frazione di Cardoso e Gallena. Il Comune di Stazzema ed in particolare l’assessore alla Protezione Civile Egidio Pelagatti hanno sostenuto questi cittadini nella ricerca di un alloggio alternativo e adesso, presso la Regione hanno chiesto fortemente la ricerca di fondi per rimborsare questi nuclei familiari nelle maggiori spese sostenute per questa emergenza e per le nuove sistemazioni. Il contributo tiene conto della numerosità del nucleo familiare e dei tempi in cui è stata attiva l’ordinanza di evacuazione per un contributo ai cittadini complessivo di € 73.000. I cittadini che sono stati evacuati per aver liquidato il contributo devono recarsi presso l’Ufficio Lavori Pubblici per comunicare il contro corrente dedicato per la ricezione del contributo per aver provveduto ad una autonoma sistemazione.
“Ringraziamo la Regione Toscana per aver tenuto conto”, commenta il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici e Protezione Civile , Egidio Pelagatti, “delle nostre richieste di aiutare le famiglie che nel gennaio e febbraio 2014 in seguito ad una ordinanza hanno dovuto evacuare le proprie abitazioni e trovare una sistemazione alternativa. Avevamo detto a questi cittadini che avremmo cercato in ogni modo di provvedere ad un indennizzo per le spese sostenute e adesso, possiamo dire che tali somme sono disponibili. Non sarà necessario rendicontare le maggiori spese, perché il contributo tiene conto della durata della ordinanza di evacuazione come criterio su cui assegnare gli importi. Presso l’Ufficio Lavori Pubblici sono disponibili gli elenchi dei beneficiari e sarà sufficiente recarsi presso l’Ufficio per compilare la modulistica necessaria alla liquidazione. Ad inizio anno diamo subito un piccolo aiuto ai nostri cittadini che hanno avuto i maggiori disagi: con lo stesso provvedimento il Comune di Stazzema ha ottenuto anche dei fondi per gli interventi di messa in sicurezza. Il nostro obiettivo primario è quello di avere un territorio sicuro e passare dalla emergenza alla programmazione”.

No comments

*