Alunni disabili di Viareggio, 122mila euro per scuole infanzia paritarie

0

VIAREGGIO – Contributo regionale di 122 mila euro per consentire la prosecuzione di interventi di sostegno rivolti a bambini diversamente abili in 4 scuole dell’infanzia paritarie gestite dal Comune di Viareggio. L’intervento è sancito da una delibera, presentata dall’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni e approvata dalla giunta regionale nella seduta di ieri.

“Con questo atto – ha spiegato l’assessore Luigi Marroni – abbiamo voluto dare un aiuto al Comune di Viareggio in considerazione della situazione particolare in cui si trova a causa del commissariamento e per l’impossibilità di completare un percorso didattico di sostegno già avviato. La collaborazione con la Federazione italiana scuole materne (Fism) della Toscana per realizzare iniziative specifiche in favore di bambini portatori di disabilità o disagio va vanti ormai da qualche anno. Adesso, dopo l’accordo firmato a settembre, abbiamo deciso di intervenire nuovamente per non interrompere il percorso in atto dando la possibilità al Comune di mantenere i sette insegnanti di sostegno fino al termine dell’anno scolastico”.

L’atto approvato dalla giunta regionale non fa altro che integrare un accordo di collaborazione sottoscritto tra Regione e Fism Toscana lo scorso 29 settembre 2014, destinato a sostenere la realizzazione di progetti di inclusione, integrazione scolastica e sviluppo delle potenzialità di minori diversamente abili e con ‘Bisogni educativi speciali’ (Bes) per l’anno scolastico 2014-2015 in 47 scuole paritarie private, per un totale di 75 minori. Al momento della stipula dell’accordo la Regione ha messo a disposizione un finanziamento di 550mila euro. L’integrazione prevista dalla delibera permetter&agrav e; al Comune di Viareggio di proseguire il rapporto con i sette insegnanti di sostegno fino a giugno 2015.

Le 4 scuole dell’infanzia paritarie sono: ‘Il Melograno’, ‘Basalari’, ‘A. Morganti’ e ‘G. Del Chiaro’.

No comments

*