Alvaro Soler infiamma Forte dei Marmi Entusiasmo alle stelle per il fascinoso interprete spagnolo

FORTE DEI MARMI – Villa Bertelli fa il pieno di energia con Alvaro Soler Entusiasmo e divertimento per il concerto del re dei tormentoni estivi, che ha fatto tappa a Forte dei Marmi. Un vero bagno di folla per lui, ma composta e rispettosa delle imposizioni previste dalla sicurezza. Per questo, la Fondazione Villa Bertelli rivolge il suo ringraziamento al numeroso pubblico presente allo spettacolo. Alvaro Soler ha fatto tutto il resto, portando il suo frizzante entusiasmo e la sua professionalità nella location di Forte dei Marmi, proponendo i brani che dal 2015 lo hanno reso protagonista indiscusso in radio e nei locali.
Da El mismo sol, con cui ha conquistato le classifiche tre anni fa, a La cintura con cui sta dominando la scena in queste settimane, passando per Sofia e Yo contigo tu conmigo, Soler ha fatto cantare e ballare i fan accorsi in Versilia per una serata in cui era difficile non fare un bel carico di energia.
Un divertimento contagioso, quello che ha invaso Villa Bertelli, sulle note di brani che negli ultimi anni sono entrati nella testa di grandi e piccini e di fronte all’ascolto dei quali restare indifferenti è impossibile.
Motivetti che vanno cantati a squarciagola, quelli proposti da Soler, mentre le mani si alzano al cielo e il corpo segue la melodia, a ritmo di una musica che accende il sole anche di notte.
I vecchi successi hanno infiammato il pubblico, ma anche l’ultimo singolo ha innescato un’esplosione di divertimento. D’altronde, La cintura è già stato certificato Doppio Platino in Italia e nelle ultime settimane non si scosta dai primi posti delle classifiche: è tra i primi 5 brani più, programmati dalle radio italiane, tra quelli più scaricati in rete e tra quelli più venduti nel nostro Paese.
Il brano, lanciato in estate, anticipa l’uscita del nuovo album dell’artista, Mar de Colores che è atteso per il prossimo 7 settembre.
Viste le premesse, promette di essere un nuovo, inevitabile successo!