Anche concerti pop al Pucciniano, siglato accordo pluriennale

0

VIAREGGIO – Un accordo di collaborazione pluriennale 2015-2019, quello siglato tra la Fondazione Festival Pucciniano e Jaba di Milano per l’organizzazione di 32 grandi concerti  di musica pop nel Gran Teatro all’aperto di Torre del Lago
A suggello della partnership e in segno di buon auspicio esposta nel Foyer del Teatro di Torre del Lago sino al 10 luglio la riproduzione autentica della Coppa del Mondo vinta dalla nostra nazionale nei Mondiali del  2006

E’ stato  presentato questa mattina l’accordo di collaborazione pluriennale sottoscritto tra la Fondazione Festival Pucciniano e la società di Milano Jaba per l’organizzazione e la produzione di grandi spettacoli pop da programmare nel Gran Teatro all’aperto di Torre del Lago. Una partenrship che prevede otto concerti all’anno per i prossimi quattro anni a partire dal 2015. “Ma l’impegno – ha dichiarato Pierfrancesco Barletta amministratore delegato di Jaba- è cercare di proporre già per la stagione in corso un grande concerto e ci stiamo provando”.

Alla presentazione sono intervenuti il Sindaco di Viareggio Leonardo Betti, la presidente della Fondazione Festival Pucciniano Adalgisa Mazza, il responsabile artistico della Fondazione Daniele De Plano, alla presenza anche degli assessori allo sport Andrea Strambi, alla cultura Glauco Dal Pino e  al Verde Pubblico Giorgio Fruzza.

Questa conferenza stampa- ha dichiarato la presidente Adalgisa Mazza- è la coronazione di un sogno, ovvero di fare del Teatro di Torre del Lago un luogo dove si producono anche  grandi eventi di musica pop. Senza voler snaturare la mission della Fondazione e la naturale vocazione di questo teatro pensiamo che rendere fruibile il Teatro anche ad un pubblico di giovani non può che essere un beneficio anche per il Festival Puccini che resta in assoluto l’obiettivo culturale della nostra Fondazione. Pierfrancesco Barletta ha introdotto il suo intervento elogiando l’impegno profuso dalla Fondazione Festival Pucciniano, “soprattutto in questi ultimi difficili anni, per preservare il valore culturale e l’immagine di un brand e di un luogo –  ha dichiarato- riconosciuto ed apprezzato in ambito internazionale. Il nostro impegno, insieme alla Fondazione e al Comune di Viareggio sarà quello di rendere ancora più ricca la già qualificata proposta di questo Teatro  bellissimo, con artisti di fama nazionale ed internazionale. A suggello di questo accordo e soprattutto come buon auspicio abbiamo voluto fare il regalo di esporre per una settimana una delle poche riproduzioni autentiche della coppa del Mondo che ci è stata gentilmente concessa da una società specializzata in collezionismo di trofei sportivi ”. Nel suo intervento il Sindaco di Viareggio Leonardo Betti si è  complimentato con la presidente della Fondazione e il responsabile artistico Daniele De Plano e con i consiglieri di indirizzo e di amministrazione per il grande lavoro svolto a favore della valorizzazione del Festival Puccini che rappresenta una delle eccellenze della Città.. “ Quello di aprire il Teatro ad un numero  maggiori di eventi e renderlo più fruibile era uno dei nostri impegni del programma elettorale”. Il responsabile del progetto artistico Daniele De Plano, ha poi sottolineato come la scelta di incrementare la proposta di spettacoli va nel segno di stimolare anche un pubblico diverso alla fruizione dell’opera.

A conclusione della presentazione è  stata esposta  la Coppa del Mondo che l’Italia ha conquistato per i mondiali del 2006, una delle poche riproduzioni autentiche e che rimarrà esposta a Torre del Lago sino a giovedì 10 luglio, per essere poi trasferita a Viareggio per essere esposta al Centro Congressi Principe di Piemonte.

No comments

*