Ancora una vittoria per l’Alimac che batte in casa il Trissino

0
PalaForte
29 novembre 2014 ore 20,45
ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi-GS Hockey Trissino
Nona giornata campionato di serie A1 2014-2015
ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi
Stagi, Consigli; Motaran, Giorgi, Bellè, Crudeli, Pedro Gil, A.Verona, Cancela,Torner. All. Roberto Crudeli.
GS Hockey Trissino
Eddy Nicoletti, Lorenzato; Pallares, Randon, Diego Nicoletti, Rigo, Clodelli, Pasquale, Schiavo, Bertinato. All. Mirco De Gerone.
ARBITRI: sig. Tartarelli e Giovine, ausiliario sig. Molli.
Risultato finale: 3-2
Primo tempo: 0-0
Marcatori: Gil, Pallares, Motaran, Gil, Stagi
Rigori: nessuno.
Punizioni di prima: Pedro Gil parata, Cancela fuori.
Espulsioni con cartellino blu: Rigo, Pallares.
Espulsioni con cartellino rosso: nessuno.
Il premio Man of the match, eletto dai giornalisti presenti e premiato da GiardinArte, è andato a Pedro Gil.
Alla presentazione delle squadre in pista è stato esposto uno striscione a firma UF76, Squadraccia e Vecchia Guardia che riportava la seguente scritta: ” Io sto con l’Hockey Forte e il GSO”.
Prima dell’inizio della gara sono stati premiati con un targa i campioni europei rossoblu: Giacomo Maremmani, Alessandro Verona e Davide Motaran.
Assenti per infortunio Alberto Orlandi per infortunio e per malattia Mattia Verona, sostituito da Francesco Consigli.
Cronaca del primo tempo:
39″ blu a Rigo per aggancio a Torner, Eddy Nicoletti chiude ogni varco a Gil che non realizza la punizione di prima.
Sterile il power play rosso blu.
Il Forte tiene in mano le redini del gioco Trissino chiuso in difesa con un portiere sempre pronto a chiudere gli attacchi rossoblu.
11′ palo di Bertinato in deviazione.
Al 19′ anche una deviazione di Verona colpisce il palo.
22’Pedro Gil coglie in pieno la traversa con una bomba da fuori.
22′,30″ brutto infortunio a Cancela che viene colpito con una steccata in bocca e viene sostituito.
Cronaca del secondo tempo:
Ricomincia la gara con Cancela in campo nonostante due punti di sutura.
7′,30″ golazo di Pedro Gil che fa tutto da solo e con un tiro di rara potenza e precisione porta il Forte in vantaggio.
13′ Pallares scende sulla sinistra e con una pregevole conclusione pareggia le sorti del match.
19′ Azione da biliardino (calcio balilla) del Forte, Gil prende il palo e riprende la sfera la scambia due volte con Cancela serve poi all’indietro Motaran che dopo un veloce controllo batte l’incolpevole Nicoletti 2-1.
Blu a Pallares per aggancio a Cancela che però non realizza la punizione di prima, dopo pochi secondi ci pensa ancora Gil a sfruttare la superiorità numerica.
21′ la palla ritorna in campo prende nel petto Motaran e finisce in rete.
Finisce 3-2 una gara che ha visto i rossoblu vincere meritatamente, ma sudare le proverbiali sette camicie.
Era necessario vincere davanti al proprio pubblico per festeggiare degnamente le due vittorie consecutive. Come farlo meglio se non al termine di una gara veramente combattuta che ha visto di fronte la miglior difesa e il migliore attacco del campionato. Se la scorsa gara aveva fatto clamore, per gli altri, la mancata segna tura di Gil, in questa siamo tornati nella media: l’asso spagnolo oltre alle solite gran giocate, ha realizzato una doppietta e un determinante assist a favore di Motaran.
Non resta che complimentarsi con tutto lo staff per il dodicesimo successo consecutivo stagionale e con il pubblico di casa tornato in massa a sostenere i propri beniamini.

No comments

*