“Angerona” allo Shakespeare Festival di Viareggio

0

VIAREGGIO – Serata di respiro internazionale allo Shakespeare Festival di Viareggio con “Angerona: the secret name of rome”, spettacolo in scena venerdì 29 agosto alle 21.30 con Paola Balbi e Michael Harvey e il contributo artistico del Maestro Teo Ghil al movimento scenico e di Davide Bardi per la creazione della colonna sonora originale. La storia della matrona Lucrezia, raccontata dall’impovvisazione di due grandi storytellers e dai versi immortali di Shakespeare nel suo “The Rape of Lucrece”. In una nicchia nel tempio del Piacere, sul Palatino, i Romani custodivano la statua di una delle loro divinità più antiche e misteriose: Angerona, la dea del silenzio e della tristezza, qualità che ha sempre segnato la vita delle donne che subiscono violenza, dall’antichità fino ad oggi. Questa è la storia di Lucrezia, una donna che più di 2700 anni fa ebbe il coraggio di rompere quel silenzio e di chiedere giustizia per quella tristezza. La storia della prima donna che ebbe il coraggio di trascinare in tribunale il suo stupratore, anche se si trattava di un uomo di grande potere.
In “Angerona: secret name of Rome” questo mito antico torna a grondare lacrime e sangue e vendetta, in tutta la sua arcaica potenza. Lo spettacolo, che ha debuttato a Giungo a Roma nell’ambito della stagione del Parco Regionale dell’appia Antica, sarà in lingua inglese, ma sarà messa a disposizione del pubblico una sinossi in lingua italiana per seguirne la trama. Dopo Viareggio l’allestimento verrà portato in tournee` in Asia, e sarà lo spettacolo di apertura del prestigioso Festival Internazionale di Storytelling di Singapore 2014 il prossimo 4 Settembre. Sempre venerdì 29 al bar del Centro Congressi Principe di Piemonte dalle 19 alle 20 sarà possibile incontrare La Casa delle Donne per affrontare il tema della violenza sulle donne, al centro dello spettacolo e purtroppo anche dell’attualità di ogni giorno nel nostro paese.

Info e prenotazioni: TuttoEventi (Zattera) – Passeggiata di Viareggio o telefonicamente al 329 6255133

No comments