Approda in Cina la app versiliese i-Uto: Piana e Lo Bue saranno a Chengdu il prossimo 10 maggio

0

PIETRASANTA – (di Stefania Bernacchia) L’ingegno italiano ancora una volta emerge nel panorama mondiale delle menti. In questo caso sono quelle giovani e ambiziose di due ragazzi versiliesi, Francesco Piana e David Lo Bue, che da più di un anno stanno concretizzando un’idea avuta quasi per caso, che ogni giorno sta prendendo sempre più corpo e forma. Ma di cosa si tratta? i-Uto è una web app che riunisce una rete di liberi professionisti, artigiani e imprenditori, a servizio del cittadino e delle imprese. Con iUto il privato o la società che richiederà un servizio, potrà comodamente sfogliare la lista delle categorie e scegliere il proprio professionista in base alle proprie necessità ed alla distanza. Dopo aver presentato la app in vari festival regionali e non, lo scorso febbraio Piana e Lo Bue decidono di pfare domanda per partecipare al China-Italy Innovation and Entrepreneurship Challenge, un importante contest organizzato da Polihub, incubatore del Politecnico di Milano.

Per le semifinali, che si terranno a Chengdu il 10 maggio 2017, sono state selezionate solo 40 domande, fra le quali la nostra i-Uto, afferma entusiasta Piana. Siamo davvero contenti ed emozionati per questa nuova avventura fuori dai confini nazionali, prosegue Lo Bue, a Chengdu avremo la possibilità di conoscere più da vicino come si muovono queste cose a livello internazionale, oltre alla possibilità di conoscere imprenditori interessati al settore.

Facciamo un grosso in bocca al lupo a Piana e Lo Bue, che hanno talento e ambizione e guardano diritto verso il futuro.

Per info:

www.i-uto.com

Pagina Facebook: i-Uto App

Info@i-uto.com

 

No comments

*