Arma in azione, controlli a tappeto

0

PETRASANTA – Nella serata di ieri nel territorio del Comune di Pietrasanta e nelle zone limitrofe, compresa quella di Valdicastello, si è svolto un servizio di controllo straordinario del territorio che ha visto coinvolte diverse pattuglie dei Comandi Stazione della Compagnia di Viareggio, il Nucleo Radiomobile e due unità del Nucleo Cinofili di Pisa per la ricerca di stupefacente. Obiettivo del dispositivo è stato quello di prevenire il perpetrarsi di episodi criminosi quali scippi e furti in abitazione, nonché contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Durante il servizio 2 cittadini italiani, di cui uno residente a Massa ed uno a Pietrasanta, sono stati deferiti in S.L. alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuti responsabili di possesso di banconote contraffatte. In particolare i 2 venivano bloccati mentre tentavano di acquistare dello stupefacente. Nel corso del controllo venivano rinvenute 19 banconote da 50 euro e da 20 euro palesemente contraffatte che venivano poste sotto sequestro. Sono in corso attive indagini finalizzate ad identificare il venditore dello stupefacente che è riuscito a dileguarsi tra la folta vegetazione. Successivamente un soggetto, sempre italiano e pregiudicato, è stato sorpreso mentre tentava di asportare della benzina da una vettura parcheggiata nei pressi della locale Stazione ferroviaria. Per tale ragione il soggetto è stato deferito in stato di libertà poiché ritenuto responsabile di tentato furto. Il combustibile recuperato è stato restituito al legittimo proprietario. Inoltre nella serata di ieri sono stati controllati 54 veicoli ed identificate 63 persone, tra italiani e stranieri.

No comments

*