Armati di ascia sfasciano l’auto di un avvocato e un’ambulanza: arrestato il terzetto

0

VIAREGGIO – Nel corso della nottata in Viareggio i Carabinieri della locale Stazione e dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato Ionut  e Daniel Botu, il primo del 1978 e il secondo del 1986, e Ionela Maftei, del 1985, tutti cittadini rumeni incensurati, poiché ritenuti responsabili in concorso di danneggiamento aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

unnamedI522031_10201910821172152_4728286678148092916_nn particolare, ha spiegato il comandante della Compagnia, capitano Massimo Amato, i tre venivano sorpresi mentre, utilizzando un’ascia, una sega e un coltello, stavano danneggiando con estrema violenza una vettura parcheggiata in una via del centro. All’arrivo del personale operante il terzetto,  in forte stato di agitazione a causa verosimilmente dell’assunzione di sostanze stupefacenti, tentava di colpire i militari che però riuscivano a disarmare i tre e a bloccarli.
Gli accertamenti condotti hanno permeesso di appurare che i soggetti avevano danneggiato l’auto del professionista a causa di un contenzioso legato alla locazione di un immobile. Inoltre, prima dell’arrivo dei militari, i tre avevano anche danneggiato un’ambulanza della Croce Verde che stava transitando per altre ragioni in zona.
Portati in Caserma, dopo le formalità di rito, i tre sono stati portati presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

No comments

*