Arriva in Toscana il corso ‘Flair bartending’ della Federazione Italiana Barman. Primo appuntamento il 12 novembre al Mojito Bar di Lido di Camaiore

LIDO DI CAMAIORE – Per la prima volta la Federazione Italiana Barman porta in Toscana un corso interamente dedicato al “Flair bartending”, ovvero l’insieme di tecniche acrobatiche utilizzate dal barman nella preparazione del cocktail. Il corso che si svolgerà al Mojito Bar sul viale Colombo a Lido di Camaiore a partire dal 12 novembre, avrà una durata complessiva di 18 ore suddivise in 4 serate in cui i barman e le barlady impareranno a conoscere gli strumenti e le figure base del flair. Il corso si concluderà con l’esibizione finale in cui i corsisti potranno dimostrare tutte le abilità imparate durante le lezioni. Un nuovo corso dunque per FIB Toscana da anni impegnata nella formazione di barman professionisti, un corso che si pone come obiettivo la continua crescita professionale del barman con ulteriori sbocchi nel mondo del lavoro. “Con il flair bartending” ha dichiarato Cesare Funel responsabile FIB Toscana Academy “il barman non è solamente colui che sa preparare un ottimo cocktail ma si trasforma in un vero e proprio intrattenitore, figura sempre più richiesta anche nei nostri locali notturni”. Per informazioni e iscrizioni al corso scrivere a: segreteria@fibtoscana.it o numero whatsapp al 370 1364641.