“Assessore Pesci, quando parliamo di verande e piano spiaggia?”

0
VIAREGGIO – “La lotta all’illegalità, quella che il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha dichiarato di voler condurre con forza, prevede anche l’adozione di atti e regolamenti che permettano a chi deve lavorare di farlo nel modo migliore?”. La nota stampa che pubblichiamo integralmente è del consigliere Alessandro Santini: “Ci sono tanti strumenti a costo zero che il Comune potrebbe offrire ai suoi cittadini, molti di questi fanno capo al settore dell’urbanistica che, però, non sembra il primo pensiero dell’assessore Alessandro Pesci. La Passeggiata è il caso più eloquente: sulle verande dei locali, a che punto siamo? Gli imprenditori devono lavorare al meglio e, per farlo, hanno bisogno anche degli spazi esterni; d’altronde, la Passeggiata deve avere un aspetto all’altezza del suo nome, in fatto di decoro urbano, e quei manufatti tutto danno meno che una sensazione di ordine. E sul fronte spiaggia, a che punto è il Piano di Utilizzo degli Arenili, per dare finalmente una connotazione distinta e autonoma agli stabilimenti balneari, rispetto al resto della Passeggiata? Faccio parte della commissione urbanistica e, ad oggi, nessuno di questi atti è arrivato sul nostro tavolo né su questi temi è stata finora mai aperta una discussione. Perché? Assessore Pesci, sarà l’ora di cominciare a lavorare sul Regolamento Urbanistico, sul Pua e sul Piano Particolareggiato della Passeggiata per sostenere, legittimamente, l’imprenditoria di Viareggio?

No comments

*