Ausiliario del traffico aggredito da un automobilista: rintracciato e denunciato

0

PIETRASANTA – Un brutto fatto di cronaca nella Piccola Atene: un ausiliario del traffico ( dipendente della Pietrasanta Sviluppo S.p.A ) durante l’attività di controllo delle soste dei veicoli presso l’Area Lotti è stato raggiunto da un automobilista e ne è nata una discussione che ha visto il dipendente, di lì a poco, rovinare sull’asfalto in quanto raggiunto al volto da un colpo sferratogli con una mano.
L’aggressore, come se niente fosse successo, si è allontanato con il veicolo sul quale era arrivato percorrendo la strada che fiancheggia la linea ferroviaria facendo così perdere le proprie tracce. L’Ausiliario pochi istanti prima di essere colpito era comunque riuscito a comunicare i dati del veicolo sul quale l’uomo si era allontanato ( marca modello, colore e targa ) al centralino del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi che ne dava informazione al Comando dei Vigili Urbani di Pietrasanta. La comunicazione si interrompeva in quanto l’uomo, secondo la prima versione dei fatti, strappava di mano l’apparecchio telefonico dell’Ausiliario per lanciarlo lontano.
Sul posto per i primi soccorsi e la raccolta delle testimonianze un equipaggio della Polizia Municipale e l’agente in servizio nel vicino centro storico. L’ausiliario del traffico è stato soccorso e trasportato dal 118 al pronto soccorso dell’Ospedale Unico della Versilia dove è stato controllato, medicato e dimesso in serata con un referto che lo ha giudicato guaribile in pochi giorni.
La svolta solo nella mattinata odierna quando personale della Polizia Municipale ha rinvenuto il telefono cellulare lungo la linea ferroviaria e poco dopo, verso l’ora di pranzo, il conducente è stato rintracciato ed invitato presso gli Uffici di Via Marconi 3 per la redazione degli atti di rito. L’uomo è stato identificato e denunciato a piede libero per rapina.
Al vaglio del Comando Polizia Municipale altre testimonianze utili per chiarire la dinamica dei fatti e la sussistenza di altre ipotesi di reato a carico del 50 enne originario di Massa e residente in Versilia.

No comments

*