Avamporto, torna la draga: al via i lavori sui fondali

0

VIAREGGIO – Al via i lavori di dragaggio dei fondali dell’avamporto di Viareggio a cura dell’Autorità Portuale regionale.

Il personale della draga “Gino Cucco” e delle ditte affidatarie sta procedendo da questa mattina all’allestimento preliminare dell’area di cantiere ed al posizionamento delle panne galleggianti anti- torbidità delle acque. Le operazioni, acquisiti nei mesi scorsi i pareri tecnici degli Enti a vario titolo competenti (Autorità Portuale regionale, Arpat, Ispra, Servizio Chimico e Pratico locale del porto) sono state disciplinate ai fini di sicurezza della navigazione, portuale ed ambientale con Ordinanza numero 17 del 2 febbraio 2015 della Capitaneria di porto di Viareggio.

Nell’ambito del procedimento istruttorio è stato fondamentale anche il supporto del Comando Generale  delle Capitanerie di porto – VI Reparto Sic. Nav. –  per la valutazione e relativa autorizzazione sulla trasportabilità via mare dei fanghi di dragaggio, ai sensi della vigente normativa in materia di sicurezza della navigazione.

I lavori dovrebbero indicativamente concludersi entro il 31 marzo 2015, con il trasferimento presso la vasca di colmata del porto di Piombino di circa 20.000 metri cubi di fanghi e sedimenti marini, come autorizzato dalla Provincia di Livorno con apposito atto dirigenziale.

 

No comments

*