Aveva commesso una rapina a Torre del Lago, arrestato a Querceta

0

FORTE DEI MARMI  –  Alle 17 di ieri, il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi in servizio di Volante per il controllo del territorio, nel corso di attività di prevenzione per i cosiddetti “reati predatori” rintracciava presso la Stazione di Querceta un giovane rom, M.S., 20enne in Italia senza fissa dimora. che risultava colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze nel 2013, a seguito della condanna del Tribunale per i Minorenni di Firenze per gravi reati commessi in Torre del Lago nell’ottobre del 2011. Il giovane in concorso con altri, quando era ancora minorenne ha commesso una rapina aggravata da lesioni personali nella frazione di Torre del Lago, e nell’occasione venne arrestato da personale del Commissariato di Viareggio. Al termine delle attività di rito, è stato condotto presso il carcere minorile di Bologna dove sconterà la pena di 1 anno, 4 mesi 2 23 giorni di reclusione.

No comments

*