Baldini: “Vannucchi ancora una volta non garantisce l’imparzialità del suo ruolo”

VIAREGGIO – “Dopo un’ora di discussione accanita e dai toni accesi, con il Capogruppo FDS Favilla sulle barricate per evitare che il Consiglio del 10 settembre contenesse al suo ordine del giorno anche la mozione di sfiducia al Vice-Sindaco Romanini e con lo stesso Presidente Vannucchi contrario a questa soluzione, malgrado l’unanimità dei Capigruppo di minoranza, perchè essendo il medesimo assente per ferie non siederà in Consiglio, improvvisamente un colpo di scena”. E’  Massimiliano Baldini, capogruppo consiliare del Movimento Cittadini Viareggio e Torre del Lago, che parla, spiegando quanto accaduto:
“Aal PD sta bene che la mozione sul Vice-Sindaco Romanini si discuta nel Consiglio Comunale fissato per la mattina del 10 settembre ?” ha chiesto il Presidente del Consiglio a Matteo Martini
“Si, sta bene”, risponde il Capogruppo del PD dopo che a rompere il ghiaccio per primo era stato l’Assessore Giannerini fermo nell’indicare la necessità di discutere insieme Tasi e Romanini !
Questo il passaggio saliente della Conferenza Capigruppo di questa mattina.
La questione Tasi e Romanini la vedremo il 10 settembre.
Quello che intendo contestare è l’atteggiamento di questo Presidente del Consiglio che ha dimostrato, ancora una volta, la sua incapacità a svolgere il ruolo che ricopre dimostrando di dipendere nelle sue decisioni dal “padrone di turno” a danno dell’indipendenza che quel ruolo dovrebbe garantire a sostegno delle prerogative dell’organo, del Consiglio Comunale e degli stessi Consiglieri.
Invece no, tanto rigido e duro nel rifiutare le argomentazioni della compatta minoranza, quanto pronto a scattare sull’attenti al richiamo dei suoi padroni targati PD !
Non a caso, piuttosto che discutere le responsabilità del Vice-Sindaco Romanini quando faceva il Presidente del Consiglio avverso quello stesso Consiglio ed i medesimi Consiglieri Comunali che oggi lui stesso presiede, se ne lava le mani, taglia la corda e va in ferie ! Buone vacanze Presidente Vannucchi, si diverta e prenda il sole mentre noi saremo a difendere le prerogative ed i diritti violati di quel

“In relazione alle dichiarazioni rese su Tg Regione.it ad opera del consigliere Baldini a margine della conferenza dei capogruppo di stamani, stavolta non posso esimermi dal replicare – risponde Vannucchi: ” Nonostante le critiche inutilmente denigratorie rivoltemi, non voglio dar peso al suo giudizio sul mio operato, non mi interessa; sono mesi che il capogruppo del “Movimento per i cittadini” alterna nei miei confronti atteggiamenti vanamente suadenti a repentini voltafaccia come quello odierno. Mi preme solo evidenziare l’ennesima manipolazione della realtà in questo caso rappresentata dalla falsa affermazione che mi sarei “lavato le mani” dal votare la mozione di sfiducia all’attuale vicesindaco Romanini. Baldini, che sa benissimo che i voli low-cost (per andare in ferie) si prenotano in netto anticipo, omette maliziosamente di dire che io stesso ho proposto di affrontare la questione sabato 6 o il 15 settembre, cioè in mia presenza, in totale antitesi con quello che dice. Ringrazio chi, anche nella minoranza, mi ha espresso solidarietà evitando attacchi personali e pretestuosi”.

 

 

Lascia un commento