Balneari, nasce un movimento nazionale: lo presenta in Capannina l’avvocato Baldini

1

FORTE DEI MARMI- Sabato prossimo, 21 novembre, alle ore 15,00, nei locali della Capannina di Franceschi, a Forte dei Marmi, l’avvocato Massimo Baldini, già Senatore della Repubblica e Sottosegretario di Stato al Ministero delle Comunicazioni, presenta una iniziativa tesa a costituire un movimento nazionale che, al di fuori di ogni collocazione politica, possa rappresentare direttamente le aziende balneari nelle Sedi Istituzionali del Paese.
“Le aziende presenti sulle aree in concessione demaniale marittima versano infatti in una situazione gravissima che le espone all’esproprio a brevissima scadenza – spiega Baldini – con la messa in gara delle concessioni; la condizione che si è verificata, a causa della latitanza del Governo e del Parlamento, rischia di mettere sul lastrico migliaia di famiglie che sulle aziende balneari hanno costruito il loro futuro e la prospettiva per i loro figli; la difesa di 30.000 aziende balneari, pilastro portante del sistema turistico nazionale, costituisce un impegno primario soprattutto in un momento di grave crisi economica in cui il Paese ha necessità di essere difeso e sostenuto nello sviluppo e nella tutela delle proprie aziende; l’Europa non può continuare a umiliare e a distruggere l’economia italiana, soprattutto in un campo di eccellenza come quello del turismo balneare; c’è quindi l’esigenza di un Governo, che alzi la schiena e che presso la Comunità Europea faccia valere le ragioni del nostro Paese; c’è la necessità e l’urgenza di escludere le aziende balneari italiane dalla direttiva comunitaria e di reintrodurre la legge Baldini, per consentire il rinnovo automatico della durata delle concessioni”.

Guarda il video:

1 comment

  1. Vasco Franceschi 15 novembre, 2015 at 17:55 Rispondi

    Che il nodo della Bolkestain debba essere sciolto ,ed anche velocemente, per dare certezza a questi imprenditori,che al di la dell’ aspetto economico,sono portatori di un modo di gestione delle loro aziende riconducibile alla”famigliarita'”è cosa buona e giusta.
    Ma questa uscita estemporanea dell’avv.Baldini sa molto del “BUON SAMARITANO” dei tempi moderni,che invece di operare come quello del Vangelo,opera per portare “il lesso politico” a casa.
    E’ stato attento a fare il comunicato,ma il richiamo al governo ed al parlamento è come la marmellata sul dito.
    Domanda.COME MAI SI FA VIVO ORA L’AVV.BALDINI?
    Ricordatevi il detto di Andreotti:A PENSAR MALE SI FA PECCATO,MA QUALCHE VOLTA CI S’INDOVINA”
    AUGURI AGLI AMICI BALNEARI PER IL LORO FUTURO.

Post a new comment

*