Bandiera verde in Versilia, grazie alla Ficaia

0

MASSAROSA – Ancora un’eccellenza del nostro territorio premiata a livello nazionale: l’Agristorante La Ficaia conquista la Bandiera Verde, promossa dalla Cia, Confederazione italiana Agricoltori, che ogni anno premia Enti locali, Comuni, aziende agricole e agrituristiche che si sono particolarmente distinte nelle politiche di tutela dell’ambiente e del paesaggio, nell’uso razionale del suolo, nella valorizzazione dei prodotti tipici legati al territorio, nell’azione finalizzata a migliorare le condizioni di vita ed economiche degli operatori agricoli e più in generale dei cittadini. Il progetto del primo ristorante a km zero in cui a cucinare sono direttamente le contadine che con le stesse mani lavorano la terra, raccolgono i frutti, li cucinano e li servono in tavola, realizzato da Donne in Campo e CIA Toscana Nord nei locali della Ficaia, racchiude in sé tutti questi elementi e in pochi mesi ha conquistato favori sia sul territorio che a livello nazionale. La motivazione della “Bandiera Verde” infatti sottolinea l’apprezzata partecipazione ad EXPO, dove, insieme al servizio di Agricatering, altra originale iniziativa targata Donne in Campo e Cia Toscana Nord, l’Agricatering ha avuto uno spazio al Padiglione Italia per un’intera settimana. Ma la Bandiera Verde sventolerà in Versilia anche durante i Mercati Contadini settimanali promossi da CIA Versilia perché a conquistare l’importante riconoscimento è stata anche l’azienda di Giada Papucci, Zafferano Clesia, presente con i suoi prodotti coltivati nella vicina Capannori con una lavorazione molto delicata che viene eseguita seguendo le tecniche di agricoltura tradizionale. La premiazione si è svolta presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma: “Siamo davvero soddisfatti che due realtà che vedono nella Versilia la loro terra di sviluppo e di crescita – ha commentato il responsabile CIA Versilia Massimo Gay – abbiano conquistato un riconoscimento nazionale, questo ci fa credere in quello che ormai possiamo a tutti gli effetti considerare un ‘modello versilia’ ”.

No comments

*