Beccati a scardinare un infisso fuggono, uno viene bloccato. Ruba l’whisky all’Esselunga, preso

0

VIAREGGIO – Il Commissariato Viareggio continua senza sosta l’attività di prevenzione e repressione dei reati predatori, intensificando controlli e servizi specifici su tutto il territorio di competenza da Viareggio a Massarosa. Tra ieri sera e questa notte sono stati conclusi altri due arresti.

Intorno alle 22.00 la Volante del Commissariato è, infatti, intervenuta nel parcheggio del supermercato Esselunga di Lido di Camaiore per arrestare un romeno quarantenne che aveva oltrepassato le casse occultando due bottiglie di whisky. L’uomo era stato notato dall’addetto alla sicurezza che, non perdendolo di vista, ha allertato gli agenti i quali intervenuti lo hanno bloccato e hanno recuperato la refurtiva che aveva nel frattempo occultato tra le siepi. Il cittadino romeno, C.D.M, già destinatario della misura dell’obbligo di firma presso i Carabinieri di Empoli per reati dello stesso tipo, è stato dichiarato in arresto per il reato di furto aggravato e, il Tribunale di Lucca con il giudizio per direttissima ha disposto che sia sottoposto agli arresti domiciliari.

Questa notte, invece, la Squadra Volanti del Commissariato, intervenendo prontamente, è riuscita a sventare un furto presso il Bar Sportivo di Via Oberdan a Viareggio e ad arrestare uno dei 3 ladri. Intorno alle 4.20 su segnalazione della Sala Operativa le due volanti del Commissariato sono intervenute in Via Oberdan dove hanno notato 3 uomini che, travisati, cercavano di forzare un infisso con uno scalpello di metallo. I malintenzionati, appena hanno capito di essere stati scoperti, si sono dati alla fuga, due scavalcando il muro adiacente a Piazza Brin facendo perdere le proprie tracce, e il terzo lungo via dei Mille. Quest’ultimo ha, però, dovuto interrompere la propria corsa perchè raggiunto dagli gli agenti che lo hanno arrestato. B.C., campano di 40 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e inerenti a sostanze stupefacenti, è stato giudicato stamane per direttissima e sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Volla.

No comments

*