Beccato all’alba a rubare rame, i carabinieri lo arrestano

0

VERSILIA – Alle prime luci dell’alba i Carabinieri del Comando Stazione di Lido di Camaiore e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Viareggio hanno arrestato in flagranza di reato un 20enne del Marocco, senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di tentato furto aggravato.
L’arresto rappresenta l’esito di una mirata attività di prevenzione e contrasto del fenomeno dei furti di rame.
In particolare alcuni cittadini avevano segnalato che nei giorni precedenti vi erano stati strani movimenti nei pressi di un edificio in ristrutturazione sito alla darsena di Viareggio.
Essendo presente una grande quantità di materiale in rame è  stato immediatamente predisposto un servizio volto a sorprendere i ladri in azione ed infatti, alle ore 3:30 circa, è giunto puntuale il predetto munito degli attrezzi necessari a smontare le coperture in rame del tetto.
I militari intervenivano quindi prontamente sorprendendo il cittadino extracomunitario mentre svitava i pannelli. Vistosi scoperto il predetto tentava la fuga a piedi non sapendo che però ad aspettarlo vi erano altri Carabinieri giunti in rinforzo.
I militari riuscivano così a bloccare il fuggitivo che è stato accompagnato presso gli Uffici della Compagnia di Viareggio per le incombenze di rito e quindi tratto in arresto per il reato di tentato furto aggravato di rame.

No comments

*