Beccato con gli arnesi da scasso alla Stazione, colpisce gli agenti della Polfer: in manette

0

VIAREGGIO – La Polizia di Stato ha tratto in arresto un italiano senza fissa dimora trovato in possesso di arnesi atti allo scasso.-
Una pattuglia del Posto di Polizia Ferroviaria di Viareggio, nel corso del servizio di scorta serale effettuato a bordo del treno regionale 3098 di sabato 28 novembre 2015, ha tratto in arresto un uomo italiano di 45 anni, M.S. – senza fissa dimora – L’uomo si trovava a bordo del treno partito da Firenze alle ore 22.10 diretto a Viareggio. La presenza dell’uomo, noto alle Forze dell’Ordine in quanto già segnalato all’Autorità Giudiziaria per reati contro la persona e il patrimonio, non è passata inosservata alla pattuglia. Mentre gli agenti procedevano al controllo dell’uomo, questi improvvisamente li colpiva con una borsa dal contenuto molto pesante, procurando lesioni guaribili in alcuni giorni a due degli operatori in servizio. Con fatica l’uomo veniva bloccato. Nella circostanza gli agenti verificano che all’interno della borsa erano contenuti attrezzi, chiavi, brugole e tenaglie che si ipotizza potessero servire all’uomo che mettere a segno dei colpi nella notte. Il materiale veniva quindi sequestrato e M.S. veniva tratto in arresto per i reati di possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli, resistenza e lesioni a PP.UU.-
Nella mattinata del 30 novembre si svolgeva l’udienza di convalida innanzi al Tribunale di Pistoia dove l’Autorità Giudiziaria procedeva alla convalida dell’arresto. In attesa dell’udienza dibattimentale, che verrà trasferita al Tribunale di Prato per competenza territoriale, M.S. veniva rimesso in libertà e sottoposto all’obbligo di firma presso la Questura di Pistoia

No comments

*