Beccato in pineta a spacciare e preso: verrà espulso

0

VIAREGGIO – Continua in maniera incessante il lavoro degli uomini della Polizia di Stato nei servizi di controllo volti alla prevenzione e alla repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto nella zona della Pineta di Ponente.

In particolare, nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Viareggio e del Reparto Prevenzione Crimine “Toscana”, presso la Pineta di Ponente di Viareggio, hanno arrestato K.S. ventitreenne di nazionalità marocchina, irregolare sul territorio nazionale, nullafacente.

Infatti gli agenti hanno individuato il cittadino extracomunitario mentre si addentrava nella pineta di ponente. Lo straniero, accortosi della presenza della Volante, si è dato alla fuga, lanciandosi a tutta velocità, a bordo della sua bicicletta contro uno degli agenti. Al termine, con non poche difficoltà, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo. La fatica non è stata vana: infatti lo straniero è stato travato in possesso di 26 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di  26 grammi e 14 frammenti di hashish per un peso complessivo di 22 grammi.

Non solo, ma è stato trovato in possesso di un quantitativo di denaro provento della sua attività di spacciatore.

Questa mattina sarà processato presso il Tribunale di Lucca. Nel frattempo sono state avviate le pratiche per l’espulsione dal territorio italiano.

No comments

*