Beccato sul “vialone” e portato in cella: doveva ancora scontare la pena

0

VIAREGGIO – Nel fine settimana sono stati intensificati i servizi di prevenzione sui Viali a Mare e le Marine di Viareggio e Torre del Lago, ed in particolare, nella serata di domenica personale delle Volanti, nel corso di un posto di controllo ha fermato un cittadino senegalese che risultava colpito da un provvedimento di rintraccio.

Accompagnato presso gli Uffici del Commissariato è stato identificato per Kebe Omar, di anni 27, nato a Kebemer e residente a Cascina, pregiudicato per guida senza patente, ricettazione e false attestazioni sulla identità personale, che risultava tra le persone da ricercare in quanto destinatario di provvedimento di revoca del decreto si sospensione della pena emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca in quanto deve ancora espiare 5 mesi di reclusione per ricettazione, introduzione e vendita di merce con marchio contraffatto, e false attestazioni sull’identità personale.

Al termine degli ulteriori accertamenti è stato accompagnato da personale del Commissariato presso il Carcere di Lucca a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

No comments

*