Bermuda, il Movimento 5 Stelle “Questione di mutande o di coppole?”

0

VIAREGGIO -“Questione di mutande o di coppole”? Ma guarda se uscire con i pantaloni corti per andare a cena doveva portare una così grave bagarre sul molo di Viareggio”.

La nota stama arriva dai pentastellati:

“Il MoVimento 5 Stelle testimonia la sua piena solidarietà alla giornalista che, affacciatasi al Bermuda party nel locale diventato famoso per aver accompagnato alla porta il primo cittadino per la sua “inaccettabile” mise, si é vista strattonare ed é stata oggetto di minacce nel caso continui a scrivere di certi argomenti . “Si tratta di una cosa molto grave, sentenzia il senatore Mario Giarrusso ormai quasi di casa in Versilia e specialmente a Viareggio per la lotta del movimento all’illegità e ai comitati di malaffare con i loro tentacoli nelle amministrazioni pubbliche si tratta di atteggiamenti inquietanti che limitano la libertà di pensiero e di stampa, uno dei punti cardine nelle battaglie del Movimento”.  Solidarietà e condanna dell’accaduto anche da parte della consigliera Annamaria Pacilio: “Si tratta di una giornalista impegnata da anni sul campo alla quale si riconoscono indubbie qualità professionali ma anche etiche nello svolgimento della sua professione, come l’essere voce fuori dal coro, equidistante, mantenendo la schiena dritta, una cosa che sta pagando, ed é inaccettabile, sulla propria pelle”.

No comments

*