Betti: “Cima continua ad arrampicarsi sugli specchi”

0

“Non mi stupiscono le parole del consigliere Cima che tenta di arrampicarsi sugli specchi pur di non spiegare alla città come è stato possibile, sotto la sua amministrazione, acquistare per 1.500 euro al mq. una stalla costruita su una proprietà del comune, la cui concessione sarebbe scaduta da lì a poco: è palese che abbiamo una concezione diversa della sacralità del denaro pubblico, ma questo è evidente anche nel consuntivo che abbiamo presentato nei giorni scorsi ai revisori dei conti, dove abbiamo dovuto inserire nel bilancio e far pagare alla città molti errori fatti durante l’amministrazione di cui Cima era un autorevole esponente.

Quanto alla nostra responsabilità circa la presunta ‘perdita’ della squadra a cavallo, nei primi mesi del nostro mandato abbiamo cercato di capire se era possibile dare in comodato una stalla acquistata a peso d’oro dalla amministrazione precedente, perché non erano poche le sentenze che davano torto ad Enti che avevano concesso in comodato gratuito beni di valore. Abbiamo anche lavorato con la prefettura per dettagliare la loro proposta, in modo da supportare meglio l’eventuale delibera di concessione.

Poi, nella primavera di quest’anno è arrivata la ‘doccia fredda’ della prospettata soppressione da parte del ministero dell’interno di  undici commissariati, due compartimenti e 27 presidi della stradale, 73 sezioni di polizia ferroviaria, 73 sezioni provinciali della polizia postale, due zone di frontiera, 10 presidi minori, tutte le 50 squadre nautiche, quattro sezioni di sommozzatori, quattro nuclei artificieri e undici squadre a cavallo tra cui, per l’appunto, quella di Viareggio.

Imputare a questa amministrazione il taglio di 263 unità del Ministero tra cui quella, ancora tutta da costituire, di Viareggio mi pare sinceramente eccessivo da parte del Consigliere Cima, tanto più che la prefettura ieri mi ha fatto sapere che sono in corso interlocuzioni tra questura e ministero dell’interno per garantire un presidio importante su un territorio difficilmente controllabile con mezzi tradizionali, come quello delle nostre pinete. In tal senso, scriverò nei prossimi giorni al ministro, perché sono ancora convinto che l’idea di una squadra a cavallo nella nostra città è più che mai condivisibile ed attuale”.

No comments

*

Star Mask, un’esplosione di maschere

VIAREGGIO – In pieno accordo e con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Viareggio, Viva Associazione Culturale, dopo il successo degli eventi dell’estate (White Party, ...