Betti in Cina, il resoconto del viaggio

0

Domattina, col ritorno in città, si concluderà il viaggio nella Repubblica Popolare Cinese del Sindaco di Viareggio, Leonardo Betti.

Nel suo viaggio, il Sindaco si è recato a Pechino dove sono stati definiti gli ultimi dettagli dell’atteso pre-accordo di gemellaggio con la città cinese di Sanya il cui Sindaco, inaspettatamente ma nell’ottica di dare maggior risalto all’intesa, ha invitato per la firma Betti nella città del sud della Cina.

A Pechino il Sindaco ha partecipato agli incontri della delegazione italiana guidata dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, con cui ha brevemente interloquito dei problemi degli enti locali e di Viareggio in particolare. Insieme al Premier, il Sindaco si è recato al Business Forum Italia-Cina dove erano presenti le più alte autorità della Repubblica Popolare Cinese e successivamente, su personale invito del presidente dell’Istituto del Commercio Estero Riccardo Monti, ha partecipato ad un ulteriore incontro interno alla delegazione italiana, con una folta platea di imprenditori del nostro paese. Nell’Hebei Room del palazzo dell’Assemblea del popolo il Sindaco ha poi assistito alla firma delle intese commerciali e dei pacchetti di commercializzazione.

Raggiunta Sanya, il Sindaco è stato ricevuto con tutti gli onori, ha visitato la città ed incontrato il Sindaco, Wang Yong, con cui ha siglato l’atteso accordo.

Sanya è una delle tre grandi città dell’isola di Hainan, nel sud della Cina: vicino a Sanya, infatti, si trova il punto più meridionale di tutta la Cina. Secondo il censimento del 2010 , la popolazione di Sanya è di 685.408 abitanti, che vivono in un’area di 1,919.58 chilometri quadrati. Gemellata tra le altre con la città di Cannes e città duty-free, Sanya è considerata come una sorta di nuova Costa Azzurra cinese, un paragone in larga misura giustificato dai chilometri di spiagge, dalle acque limpide ricche di pesce e coralli, da una temperatura media annuale di 25°C, dai 300 giorni di sole all’anno, dagli hotel di lusso, dalle ville, dai campi da golf e dai porticcioli turistici che la caratterizzano. Si è anche sviluppata negli anni una florida attività legata agli yacht, con la costruzione di un moderno porto: non è un caso che si tengano proprio a Sanya l’annuale China-Rendezvous, il principale evento cinese legato al lusso, dove si possono ammirare yacht, aerei privati, auto di lusso, immobili di prestigio, gioielli e l’Hainan Rendez-Vous 2014, il più grande evento dell’industria degli yacht della Cina. Nel 2013 il PIL della città ha raggiunto 37,349 miliardi di yuan, 212,2 volte il livello del 1984, con una crescita media annua del 14,9%; in termini di PIL pro-capite, la crescita degli ultimi anni è impressionante: dai 2.257 yuan del 1992 ai 64.989 yan del 2013.

“Sono molto soddisfatto – dichiara il Sindaco, Leonardo Betti – di questa visita in Cina. Per Viareggio, la nostra industria nautica e quella turistica si apre così una incredibile opportunità di partnership con una città in enorme sviluppo turistico, molto attenta alla qualità della produzione della nostra industria nautica, consapevole della forza del brand ’Viareggio’ in questo settore e interessata ad avviare importanti scambi commerciali e turistici. Più in generale, le possibilità di export per le imprese del lusso di Viareggio e di tutta la Toscana verso una città dalle enormi potenzialità, anche perchè in regime duty-free, saranno da domani più forti e la nostra città sarà la capofila nella nostra regione di questa straordinaria opportunità di business.”

No comments

* VERIFICA SCRIVI I CARATTERI CHE VEDI NELL'IMMAGINE SOPRA