Bici, tv, pc, bottiglie di vetro e bivacchi: il viaggio di Tgregione.it nel degrado continua…

1

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Continua il viaggio di Tgregione.it alla scoperta del degrado. E dopo il nuovo mercato ittico ( leggi anche: Giacigli e pattume… ecco il nuovo mercato ittico – ), questa volta la tappa, obbligata, è Bicchio, zona industriale tra Viareggio e Torre del Lago: quello immortalato nei clic del fotografo Iacopo Giannini altro non è che lo “scheletro” di un capannone in costruzione dove il degrado regna sovrano. Dentro, oltre ai giacigli e le decine di bottiglie di birra vuote,  segno evidente di “strane” presenze e bivacchi notturni, oltre al pattume anche biciclette e televisori. computer, pezzi di arredamento, sicuro provento di furti. Tra il tutto, come se non bastasse, fa bella mostra di sè anche un carrello per la spesa di un supermercato Chi abita nella zona è certo che quel luogo sia anche una nuova “piazza” dello spaccio: il via vai di auto che si fermano, sostano qualche minuto e poi ripartono, e di personaggi sospetti sarebbe quotidiano.

1 comment

  1. mario 21 gennaio, 2015 at 09:35 Rispondi

    Sono il responsabile del capannone. Avevamo protetto lo stabile tramite una recinzione con cancello. Bene, il cancello lo abbiamo trovato sfondato e in pochi giorni il nostro stabile è divenuto una discarica, nella serata tra sabato e domenica sono entrati e hanno scaricato di notte tutto il materiale che avete fotografato. Noi saremo gravati nel ripulire il tutto come è logico che sia. Purtroppo non so proprio come porre rimedio all’inciviltà delle persone.

Post a new comment

*