Bivacchi, il Comune annuncia il pugno duro: Piazza Piave oggi si mostra cosi

0

VIAREGGIO – Giro di vite sui bivacchi e in generale sui controlli dell’utilizzo delle aree pubbliche. L’assessore alla Libertà urbana Maurizio Manzo ha deciso di intensificare i servizi della municipale che puntano al rispetto del Regolamento di Polizia e Decoro Urbano in vigore nel Comune di Viareggio.

«Saranno allontanati e sanzionati tutti coloro che usufruiscono senza riguardo alcuno delle strade, dei giardini e delle piazze della nostra Città – commenta l’assessore Manzo -: quindi basta bivacchi o sonnellini all’ombra delle piante ma anche bagni più o meno integrali nelle fontane, che lo ricordo non sono docce gratuite ma monumenti pubblici».

Ma intanto oggi a mezzogiorno piazza Piave si mostrava come nella foto pubblicata su FB da Alessandro Santini.

«Non solo – continua l’assessore -: ricordo che è vietato anche circolare o sostare nelle vie in tenuta balneare o a torso nudo. Le sanzioni ci sono e verranno applicate».

Stretta anche sul corretto uso della bicicletta:

«Un mezzo indispensabile per spostarsi a Viareggio che può far apprezzare ancora di più la nostra città – aggiunge Manzo -. Ma il benessere di alcuni non può nuocere ad altri: quindi da un lato basta scorrazzamenti di ciclisti lungo la Passeggiata; esiste la pista ciclabile, per altro molto bella, e quella deve essere usata. Dal canto loro i vigili si accerteranno che i pedoni non sostino lungo gli spazi dedicati ai ciclisti e viceversa».

«La bellezza della città merita tutta la nostra attenzione – conclude Manzo -: il decoro è la nostra priorità. Lavoriamo tutti insieme perché Viareggio sia ancora più bella».

Si ricorda che la sanzione prevista per i bivacchi o per chi circola in costume da bagno è di 80 euro; 84 euro invece per chi sarà fermato in sella alla bicicletta lungo l’area pedonale della Passeggiata.

 

No comments

*