Blitz anti abusivismo: fermata auto carica di pezzi “taroccati”

0

FORTE DEI MARMI – Proseguono i controlli mirati della Polizia di Stato e della Polizia Municipale per contrastare il fenomeno della vendita di merce contraffatta nel comune di Forte dei Marmi.

Secondo le direttive date dal Questore di Lucca, Claudio Cracovia, in attuazione dei comitati ordine e sicurezza pubblica  grazie ad una attività di  “ investigazione leggera”, che prevede un rapido servizio di accertamento e pedinamento su soggetti individuati, che si sono evidenziati come venditori ambulanti, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. e del Comando della Polizia Municipale  di Forte dei Marmi hanno effettuato un servizio mirato nella mattina di ieri, giorno di mercato.

Gli Agenti, con l’ausilio di due auto del Reparto Prevenzione Crimine  Toscana della Polizia di Stato, hanno posto in essere posti di controllo sulle vie di accesso al Forte dei Marmi, caratterizzate ieri da un intenso traffico.

Una delle auto oggetto del servizio, su cui doveva giungere uno dei venditori  monitorati, è stata fermata in tarda mattinata. Alla guida un cittadino senegalese con regolare permesso di soggiorno. Sull’auto sono state trovate una decina di borse e portafogli contraffatti. Gli agenti hanno quindi effettuato una perquisizione domiciliare a Massa, presso il domicilio del cittadino senegalese, rinvenendo ancora 10 pezzi di materiale contraffatto.

Gli oggetti, tutti di ottima fattura, riportavano i marchi di Hermes. Louis Vuitton, Chanel e Michael Kors.

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà e nei suoi confronti è stato emanato un foglio di via obbligatorio che gli inibisce l’ingresso nel comune del comune di Forte dei Marmi per tre anni.

No comments

*